Buon compleanno, Mtv!

Milano chiama Roma con due mega concerti per festeggiare dieci anni dell'emittente televisiva

C'era una volta mamma Rai, con i suoi scintillanti varietà, i suoi genuini quiz e i suoi ancestrali sceneggiati. Anni dopo, arrivò il terzetto Canale 5, Italia 1 e Rete 4, dando così l'ufficiale avvio alla tv commerciale, fra talk, reality show e fiction. Alla fine degli anni '90 bussò alla porta Mtv, e fu subito amore a primo video musicale. Milano e Roma festeggiano in piazza Duomo e piazza San Giovanni con due mega concerti, tanti big della musica italiana: da Jovanotti a Biagio Antonacci.

10 ANNI DI MTV ITALIA - 1 settembre del 1997. Si accendono le luci con il concerto Mtv Unplugged in New York dei Nirvana. E poi un susseguirsi di video che lasciano il televisore acceso per ore ed ore. Canale interessante! Dove memorizzarlo? I primi sei hanno il loro posticino già da tempo… Prima in lingua inglese, nonostante alcuni vj fossero anche di casa nostra (primo fra tutti Enrico Silvestrin), poi italiano. Mtv, avvalendosi di una sola rete, ha trasmesso ogni genere di programma, dai cartoni animati (come Beavis & Butt-head, Daria), ai reality/talk show (fra questi il fortunato Italo Spagnolo e Italo Francese con Fabio Volo, o il frizzante Very Victoria), o ancora telefilm (Scrubs, Undressed, Life As We Know It).

LA FESTA IN PIAZZA DUOMO -  Diversamente dagli anni trascorsi, che hanno visto Bologna la location dove festeggiare il compleanno, insieme ad un cast italiano e straniero, quest'anno sono Roma e Milano le città della grande festa. Sul palco di Roma ecco Elisa, che sfoggia un nuovo look, Finley, la curiosa presenza del pianista rivelazione Giovanni Allevi, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Negramaro, Tiromancino e Verdena. Piazza Duomo a Milano applaude la Rezophonic Superband (progetto musicale voluto da Mario Riso, a sostegno benefico delle popolazioni del Kajiado), un monello boyscout dal nome Elio e Le Storie Tese, Lorenzo Cherubini accompagnato da un'impeccabile band di musicisti e il fedele Saturnino, che, a ritmo di funky, propone Penso Positivo, (Tanto)³, Falla Girare, passando a brani più soft quali Serenata Rap, Mi fido di Te fino a Ragazzo Fortunato (scritta ben 15 anni fa).

MUSICA ESPLOSIVA - "Sono stato uno dei primo vj di Mtv e non potevo mancare a questo evento. Sono grato ad Mtv, perché mi ha dato la possibilità di scegliere tra fare televisione e tornare a fare musica" urla Jovanotti. E poi ancora Tiziano Ferro con gli ultimi successi Ti scatterò una foto e E Raffaella è mia, il tanto atteso ritorno degli Articolo 31 con Ohi Maria, Funkytarro e Tranqui Funky, fino ai ritmi Mediorientali proposti da Carmen Consoli con Masino, Matilde odiava i gatti e Fiori d'arancio. "E' bello cantare siciliano, così come in italiano, provo le stesse emozioni, ma con la consapevolezza che sto trasmettendo a qualcuno le mie tradizioni, la mia cultura. Ci tenevo tanto ad essere presente qui questa sera" ci racconta la cantantessa catanese. Ad un meneghino il compito di chiudere la serata milanese, con Sognami ed altre sue ballate. E' Biagio Antonacci ad augurare la buona notte, in compagnia della "storica" vj Camila Raznovich, il simpaticissimo Nongio (alias Francesco Mandelli) e il nuovo enfant prodige Carlo Pastore, di nuovo in onda dal 24 settembre con Your Noise.

MTV, IL WEB E LE NOVITÀ - Non solo etere per il canale musicale, ma tanta comunicazione anche su internet. Le due maratone musicali sono state trasmesse in streaming sul sito mtv.it, piattaforma all'interno della quale gli utenti hanno potuto interagire anche nel corso della serata, inviando le proprie fotografie e vedendole poi pubblicate all'interno del sito. Inoltre, già presente sul satellite, Mtv lancia adesso 3 nuovi canali Mtv Gold (i migliori successi degli anni '70 e '80), Mtv Pulse che parlerà ad un target giovane e VH1. Un bel modo per festeggiare strizzando l'occhio al futuro.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.mtv.it