Audiovisiva

Quando i vari linguaggi artistici si incontrano con uno sguardo agli Esterni

Ancora una volta i fossati del Castello Sforzesco hanno accolto migliaia di appassionati e curiosi radunatisi grazie ad un altro evento curato da Esterni.
La terza edizione di Audiovisiva quest'anno ha preso vita distaccandosi dal Milano Film Festival, appena conclusosi.

Dal 29 Settembre al 2 Ottobre "sperimentazione" è stata la parola chiave del week-end che ha visto interagire diverse arti, dalla musica alla video-art, alle performance, come quella straniante di Francisco Lopez. L'artista ha immerso in una dimensione acustica estrema un centinaio di partecipanti bendati, durante il concerto di frequenze distorte del duo finlandese Pan Sonic. Sabato è stata una lunga notte che ha coinvolto città e provincia al Palasesto di Sesto San Giovanni dalle 23 all'alba. E ancora...la performance del trio berlinese Jahcoozi, che ha visto il pubblico raccogliersi in una location intima al riparo dalla pioggia battente. Per il fossato del Castello sono passate migliaia di persone, curiosando tra il padiglione delle work session, quello dell'area espositiva e il palco delle live performance.

Come sempre buoni gli allestimenti di bar, trattoria e shop. Il programma degli spettacoli è stato ricco, come quello degli incontri, dei momenti di studio e di ricerca di suoni e immagini, confermando così lo status di evento cross media di livello internazionale di Audiovisiva. Nell'area espositiva vi è stato spazio per la promozione di etichette discografiche e case di produzione, consultazione e distribuzione di riviste, cataloghi, Cd ed è divenuta il punto di riferimento e cuore pulsante della rassegna. Qui artisti, professionisti del settore, studenti e visitatori hanno potuto conoscere e approfondire il mondo che vive e opera dietro un settore così ricco e sfaccettato come quello dei nuovi art media connessi alla musica e ai video-linguaggi.

Aspettando le sorprese della prossima edizione Esterni si riconferma come promotore di momenti di incontro dei vari linguaggi artistici, di aggregazione e riqualificazione degli spazi della città.