Anime a Milano

Cartoomics: spensierato weekend tra cosplayer, Diabolik e celebri firme dei fumetti

Si è conclusa con successo la 19esima edizione di Cartoomics, ospitata per l'ultimo anno negli spazi di Fieramilanocity. Più di centocinquanta gli espositori, soprattutto giapponesi ma anche italiani e americani, che proponevano albi rari e vecchi numeri targati Bonelli, Marvel e DC. Protagonista principale della manifestazione, il mitico Diabolik, al centro di una grande mostra per il suo cinquantesimo compleanno.

ANIME VAGANTI - Per tre giorni, in fiera si sono dati appuntamento sia grandi che piccini, ma soprattutto variopinti cosplayer. Ancora una volta sono le anime e i manga giapponesi a prevalere. E ci vuole una grande preparazione per riconoscerli: pochi Lupin o Candy Candy e tante nuove icone, come i personaggi di Once Piece, Naruto e Black Butler. Eccezionale la performance sui soldati e zombie di Resident Evil "targati" Umbrella, con abiti dettagliati e studiate pose fotografiche che lasciano intendere quanta passione ci sia dietro ogni costume.

50 ANNI "DIABOLICI" – Nati dalle penne delle sorelle Giussani, l'affascinante Diabolik e la sua complice Eva sono stati celebrati con una mostra che ha approfondito le principali tematiche legate al fumetto, come le donne, la simbiosi con la Jaguar e-Type e la tecnologia usata per realizzare le rapine. E tra le teche si poteva addirittura scorgere un prezioso numero intitolato Il re del Terrore, pubblicato nel novembre del 1962.

INCONTRI D'AUTORE – Tante le firme che hanno partecipato all'evento, tra cui quella di Claudio Villa, leggendario copertinista dei primi Dylan Dog e attuale disegnatore di punta di Tex, sempre sorridente e disponibile con i fan. Curioso l'intervento di Fabio Erba, appassionato ed esperto della serie Yattaman, nata negli anni Settanta, che si sta impegnando per portare in Italia le nuove puntate del cartoon: "si tratta di sessanta puntate, realizzate nel 2008, con riferimenti al mondo contemporaneo. Si vede persino Obama" dichiara con entusiasmo.

Appuntamento all'anno prossimo, questa volta negli spazi fieristici di Rho, dal 15 al 17 marzo, per celebrare l’edizione numero venti del Salone del Fumetto e magari brindare ai cinquant'anni di Iron Man, supereroe Marvel.