Festival musicali e teatrali 2011

Un'estate di musica e teatro fuori porta

Musicastelle in Blue, Teatro a Corte, I Suoni delle Dolomiti, Festa di Radio Onda d'Urto. Ecco una mappa dei festival nel Nord d'Italia

Se la musica e il teatro che più amate non arrivano in città, siate voi a seguirli e a lasciarvi sedurre. Ecco una lista di interessanti kermesse, in ordine di apparizione, per un'estate ricca di emozioni, soprattutto in agosto. Una serie di proposte che si snodano anche tra luoghi suggestivi, come le ville sabaude del Torinese o la centrale idroelettrica di Dro in Trentino, e inediti palcoscenici naturali quali le Dolomiti e le cave di marmo di Varzo e Villadossola, in Piemonte.

Iniziamo con una novità. Per la bella stagione il Blue Note si trasferisce in Valle d'Aosta, dando così il via alla prima edizione di Musicastelle in Blue: fino al 16 luglio il Forte di Bard ospita una selezione di nomi ormai noti alla celebre casa del jazz.

Torniamo in Lombardia, a Cenate di Sotto, nel Bergamasco. Per i nostalgici del punk rock anni Settanta, arriva Marky Ramone in occasione della settima edizione di Music for Emergency, dal 13 al 17 luglio. Eventi ad ingresso free.

Star del pop rock internazionale sono attese a Piazzola sul Brenta, nel Padovano, in occasione dell'Hydrogen Live - Love Festival. Grande attesa per l'esibizione di Elton John and his band (12 luglio) e Jamiroquai (22 luglio), in tour con il nuovo album Rock Dust Light Star. Concerti fino al 23 luglio.

Barley Arts propone la seconda edizione di Dieci Giorni Suonati al Castello Sforzesco di Vigevano. Tra gli artisti attesi, il cantautore e surfista hawaiano Jack Johnson insieme alla prodigiosa chitarrista di Atlanta Kaki King. Fino al 24 luglio.

All'interno delle nobili dimore sabaude si svolge Teatro a Corte, manifestazione europea di danza, nouveau cirque, mimo e clownerie. Ventinove le compagnie coinvolte, provenienti da undici nazioni. Ben diciannove gli spettacoli in prima nazionale e quattro le creazioni site specific create in sintonia con le evidenze monumentali e le architetture delle residenze che le ospitano. Le recite, in calendario fino al 25 luglio, sono in programma in sei città piemontesi: Torino, Venaria Reale, Moncalieri, Pollenzo, Rivoli e Santena.

A Dro, in Trentino, prime e anteprime di sperimentazioni, performing art, musica elettronica e teatro in una centrale idroelettrica. Tutto questo è Drodesera Fies, dal 22 al 30 luglio, che per la 31esima edizione si ribattezza con il titolo "CaraCatastrofe" . Tra gli artisti in arrivo: i Woog Riots, duo electropop tedesco;

ricci/forte, enfants terribles della drammaturgia italiana contemporanea, con la loro fiaba moderna Grimmless; e il collettivo teatrale Codice Ivan in scena con GMGS_ What the hell is happiness?.

Tones on the Stones, ovvero "toni sulle pietre", è la rassegna di musica, danza e teatro nelle cave d'estrazione di marmo e granito del Verbano e dell'Ossola, in Piemonte. Tre le date: il 22 luglio appuntamento con il pianoforte di Stefano Bollani; il 28 luglio la compagnia Le Belle Bandiere interpreta l'Antigone di Sofocle; il 30 luglio la musica classica si fonde l'arte circense nello spettacolo Mozart on the Stones.

Ingressi (e parcheggi) liberi al Filagosto Festival, nel Bergamasco. Sul palco Tre Allegri Ragazzi Morti, il reggae di Luciano, Ky-Mani Marley (figlio di Bob), The Niro, Brunori e Vasco Brondi. A Filago, dal 2 al 7 agosto.

Ska, reggae, dance hall, punk per la Festa di Radio Onda d'Urto a Brescia. Qualche nome? Subsonica, Assalti Frontali, Punkreas, Verdena, Caparezza, Ministri e Daniele Silvestri. Dall'11 al 27 agosto.

Free entry e free camp al Rock and Rodes di Piateda (Sondrio), dal 25 al 27 agosto. Fra i nomi in cartellone, troviamo Manetti!, Caso, Massimo Volume e Tre Allegri Ragazzi Morti.

Concerti all'insegna della libertà e in luoghi di straordinaria suggestione caratterizzano I Suoni delle Dolomiti, speciali incontri musicali immersi nel verde e nell'incontaminata natura. Fino al 27 agosto, in programma world music, jazz, classica e cantautorato. In calendario, Goran Bregovic, Rokia Traoré, Peppe Servillo e Max Gazzè. Tutti gli appuntamenti sono acustici, da ascoltare felicemente sdraiati per terra. Novità della 17esima edizione è la rassegna "Il Racconto delle Dolomiti", incontri con grandi alpinisti che narrano la storia della montagna patrimonio Unesco, tra questi il maestro dell'arrampicata libera Reinhold Messner.
 
Danza, prosa, jazz animano la 63esima stagione dell'Estate Teatrale Veronese, fra il Teatro romano e la Corte mercato vecchio, fino al 27 agosto. Il mese di luglio è interamente dedicato a Shakespeare, mentre agosto alla danza, con l'anteprima mondiale di Tango & Noche della compagnia argentina Tango Metropolis.
 
Il cortile di Villa Visconti d'Aragona, a Sesto San Giovanni, fino al 28 agosto accoglie tutti i cinefili in occasione di Usciamo al Cinema, rassegna che ogni sera proietta i titoli della scorsa stagione: da Habemus Papam di Nanni Moretti a Non Lasciarmi di Mark Romanek, da Il Cigno Nero di Darren Aronofsky a Porco Rosso di Hayao Miyazaki. Aperti anche a Ferragosto con la grottesca comicità di Qualunquemente interpretato da Antonio Albanese.
 
Riflettori puntati su Cremona che ospita il Festival di Mezza Estate fino al 16 settembre. La città delle tre T si prepara per accogliere Eleonora Abbagnato, Lucio Dalla e la prima nazionale del musical La Sirenetta.

E dalla vicina Svizzera? Da non perdere almeno una serata a Lugano, in occasione del LongLake Festival o Blues to Bop, entrambi gratuiti. Il primo, fino all'1 agosto, propone un cartellone con 171 eventi lungo l'affascinate cornice del lungolago. Di particolare interesse è la sezione "Buskers - La strada è arte" che presenta interessanti artisti elvetici come Captain Moustache & Fredo Ignazio. Per gli appassionati del blues, da segnare in agenda le tre giornate di Blues to Bop, dal 25 al 28 agosto. Voglia di cinema? Prendete posto in Piazza Grande a Locarno, dove, dal 3 al 13 agosto, si tiene la 64esima edizione del Festival del film Locarno. Più di 200 i lungometraggi in programma, tra cui una retrospettiva integrale sul regista americano Vincente Minnelli.