Biciclette Ecosostenibili, Design

Tutti in sella

In bambù, in legno e pieghevoli: per le biciclette la tendenza è eco e il design pratico

Le piste ciclabili sono uno dei parametri che fanno ecosostenibile una città. Non basta: i designer si sfidano a colpi di biciclette dai materiali inconsueti, ecologici, altamente performanti per avvicinare sempre più persone all'uso del mezzo.

Ross Lovegrove ha realizzato la Bamboo Bike, in alluminio e bambù per Biomega (Euro 4.900). Meno celebre, ma altrettanto ingegnosa è la due ruote realizzata da Masateru Yasuda (prezzo su richiesta). Kinopio, questo il nome del modello, "è un prodotto assolutamento artigianale" precisa il designer giapponese che l'ha inventata e che crea bici da corsa su misura per un'azienda di Castelnuovo del Garda. Osannata dalla stessa comunità di designer è poi la Brompton: l'inventore è l'ingegnere inglese Andrew Ritchie. La sua particolarità sta nelle dimensioni ridotte e nella possibilità di piegarla a metà con grande maneggevolezza. La Brompton semina fans in giro per tutto il mondo, tanto che si parla addirittura di una comunità di "bromptoniani". S
olida e stabile, si può portare agevolmente in treno e sui mezzi pubblici: anche questa la chiave del suo successo.