Red Dot Design Award 2008

Il prestigioso premio assegnato ad Essen non disdegna il made in Italy, anzi...

Uno dei premi internazionali più notevoli nel campo del design si chiama Red Dot Design Award: assegnato dal 1955, tedesco per nascita (il "mondo" Red Dot ha sede ad Essen) ma assolutamente da esportazione, al punto che conta un museo in patria e uno a Singapore, non c'è anno che non esca qualcosa di interessante. L'anno appena trascorso non ha fatto eccezioni e infatti tra i vincitori del 2008 si conta lo sgabello Ribbon progettato dal designer giapponese Nendo per Cappellini e con tanto di cuscino magnetico; la "star" Ron Arad ha invece tirato fuori dal cappello la lampada ingegnosa (ma dal nome orrendo) Pizzakobra, realizzata per iGuzzini, la prima azienda italiana nel settore illuminotecnico, fra le prime cinque europee. La lampada è tra l'altro in copertia sul numero di gennaio della rivista specializzata Interni.

Designer stranieri dunque, ma aziende italiane a testiomoniare ancora una volta come la qualità della produzione sia ancora una costante del made in Italy, riconosciuta in tutto il mondo. Anche dalla giuria del Red Dot Design Award.