Visioni Digitali

Durante il festival Visioni Digitali, Milano premia il 3D, si ottimizza la fantasia

Creatività high tech, effetti speciali e giovani talenti da tutta Europa sbarcano a Milano per proiettare sogni e lavori in una vetrina d'eccezione: più che un festival un cantiere, 100% digitale.

NEW MEDIA OUR FUTURE  - Non basteranno 3 giorni a dimenticare i fratelli Lumiere ma è certo che alla Fabbrica del Vapore tira vento di novità. Il mondo delle immagini digitali svela l'originalità e i frutti delle prodezze tecnologiche che sbocciano nei migliori atenei meneghini, accanto all'anteprima italiana dei migliori corti d'animazione europei nel The Best of Les E. Magiciens. Padrino di Visioni Digitali il maestro dell'animazione Guido Manuli la cui retrospettiva ricorda l'importanza dei contenuti narrativi anche in campo digitale. Rassegna del Premio Sartori e da RAI TRADE Festival un assaggio di Cartoons on the Bay, con i corti vincitori del Pulcinella Awards 2008. Alle proiezioni si alternano racconti dei giovani artisti che hanno realizzato un'opera interattiva per il web al laboratorio Webjam e dibattiti con ospiti internazionali.

MGM E. MAGICIENS - Visioni Digitali è una sua creatura e benchè giunto alla 3 edizione, Maria Grazia Mattei, ama definirlo "work in progress, un vero laboratorio creativo per chi ha il suo trailer nel cassetto, un'occasione di scambio e sviluppo per conoscere la realtà degli scenari digitali internazionali e diffondere il made in Italy nella rete dei new media". Milano fa rima con Valenciennes, Francia, dove ogni anno Marie Anne Fontenier dirige Les E. Magiciens festival-anteprima di 300 film d'animazione e opere multimediali selezionati tra 50 scuole europee. Entrambi i festival guardano al futuro, offrendo occasioni per avvicinarsi ai nuovi mestieri dell'immagine ed incontrare i professionisti grazie a dibattiti, momenti formativi e workshop come l'Interactive Performing Lab.
 
AND THE WINNER IS - MatchMaking è la maratona dei creativi: 5 minuti per esibirsi in una performance che illustri al pubblico idee e progetti innovativi. Diverse le proposte interessanti, una giuria, 3 i premi per offrire visibilità, strumentazione sofisticata e contatti con la meno onirica ma necessaria realtà aziendale. Da estendere a tutti le motivazioni dei riconoscimenti: originalità nell'ideazione, buona realizzazione del concept, efficacia del messaggio, professionalità, raffinatezza negli stli. I nomi dei vincitori? Inseguiteli tra le Visioni Digitali.