Tutti al fresco

Consigli per fuggire dal caldo senza rinunciare ad aperitivi, cocktail party, serate danzanti

Terrazze, spazi aperti, drink rinfrescanti, maxi ventilatori, o nebulizzatori appositi, alberi, pareo, cena sotto gli ombrelloni, acqua, tanti modi per vivere l’estate al fresco. A Le Biciclette di via Torti si servono, in versione alcolica e non, cocktail particolari che si sposano bene con la vodka, a base di polpa di frutti tropicali, come la papaia; sono barrette ghiacciate, scongelate all’istante, per cocktail rinfrescanti, una moda che arriva dal Brasile; fanno bene al corpo e danno energia e vigore; distribuiti da Edoardo Villasanta, che seleziona i luoghi e soprattutto i titolari dei locali che credono in questa iniziativa unica nel suo genere. Parte del ricavato della vendita ai locali da parte del distributore va a favore della riforestazione dell’Amazzonia, un patrimonio di tutta l’umanità.

La Terrazza del Bar di Ghiaccio che si trova all’interno del Town House Hotel di Piazza Gerusalemme 12, si presenta con una parola che attirerà sicuramente chi non sopporta il terribile caldo di Milano: “Refresh”; oltre alla possibilità di rinfrescarsi a –5 gradi al Bar di ghiaccio sottostante, in terrazza è stato appositamente creato un canale che spruzza getti di aria fredda direttamente presi dal Bar di ghiaccio e riscaldati per non gelare i presenti.

Terrazza con maxi ventilatore e aria condizionata all’interno per Le Trottoir di piazza XXIV Maggio 1 che propone sempre musica live; nella programmazione ci sono anche brunch domenicali e mostre, come quella di Clara Maria Spizzi, dal 27 Luglio, che si intitola “Il viaggio interiore e la solitudine”, viaggio attraverso la liberazione dalle pulsioni pessimistiche e ossessive delle paure inconsce.

Per i nostalgici della musica anni '80, al Fanta Free Village dell’Arco della Pace, lunedì 11 luglio ci sarà un "aperitivo danzante", proposto dai ragazzi di "Segui la Luna”, per vivere il dolce arrivo della notte sul giorno, con musica, danza, drink e buffet; ai dischi Sapo, DJ Jump e Franco Moiraghi, Heart by Tischy. Da non perdere anche l’opportunità di seguire l’evento via webcam dal proprio videotelefono (info 393 0896704 – 320 9593352).

Il 13 luglio a Lo Stacco di via Noto grande cena in pareo e, al più fortunato andrà un week-end omaggio in una capitale europea. “Sarà una grande cena, sotto gli ombrelloni, come se Lo Stacco, per magia, fosse diventato una terrazza sul mare” - spiegano gli organizzatori - “il tutto in un ambiente climatizzato e confortevole con 180 posti a sedere e una spaziosa pista dove, nel dopocena, lanciarsi a ballare”; happy hour con buffet, cena su prenotazione, animazione con dj, balli, karaoke e tanta musica. Il pareo è l'indumento essenziale (a non obbligatorio) con ciabattine e tutto quanto fa estate.

Giovedì 14 luglio Freedom Night by Apetta GaYa, la serata resident del giovedì sera in piscina Argelati, presenterà, in esclusiva mondiale, la prima compilation electro house di Dr. Feelx. Il Dj set inizierà alle 19.30 circa e si concluderà entro le 24.15; L’ingresso è con obbligo di consumazione a 8 euro.

Tutti i mercoledì di luglio al Patchouli Cafè di corso Lodi 51, dotato di terrazza affacciata sulla vecchia stazione di Porta Romana, ci sono party a tema con richiami all’estate, ai frutti esotici, alle infradito, ai pareo e in più in regalo ai più fortunati due soggiorni/vacanza; ingresso libero dalle ore 19. Il 13 luglio ci sarà "White Party", tutti vestiti di bianco, locale compreso; chupito in omaggio a tutti coloro che si presenteranno interamente vestiti di bianco, musica black, funky-jazz e soul  mixata dal dj americano Mr White; il 20 luglio, invece, seguirà la "Festa Hawaiana", frutti e cocktail esotici; il 27 "Holiday Party", per salutare l'estate e darsi l'arrivederci a settembre.

Ogni martedì, al Parco Lambro in via Van Gogh 2, dalle 21 alle 2, viene organizzata la serata China Club. Il locale ricorda, nel design, una fumeria di oppio dell’Indocina di fine anni ’50, con luci soffuse, design e mobili in raffinato stile coloniale. E’ un locale da aperitivi, un ricercato ristorante, discoteca in mezzo al parco. China Club apre alle 19 con aperitivo orientale a buffet. Il ristorante inizia alle 20 e chiude alle 24; propone piatti di cucina mediterranea con inserti creativi, in sintonia con lo stile naturalistico del locale; la musica inizia alle 21.

Ogni mercoledì, invece, dalle 19 all'01.00, in via Campazzino 14, nel giardino del Quattrocento, Marcelo Burlòn, Fashion Editor di Rodeo Magazine, organizza un salotto a cielo aperto, tra cuscini, pouf, foglie di vite, musica r’n’b, funky, soul.

Il celebre venerdì sera dei Magazzini Generali si è spostato, per l’edizione estiva, in Via Corelli 62, appuntamento all’aperto con i grandi nomi internazionali della musica elettronica; le zanzare restano fuori, grazie a nebulizzatori rinfrescanti.