Salone del Mobile

Dal 13 al 18 aprile: il design è di casa a Milano

Sono ben sei i giorni che la città di Milano dedica al Design Internazionale del Mobile e dei Complementi d'arredo: dal 13 al 18 aprile alla Fiera di Milano.
In Fiera e in altri luoghi si svolgeranno svariati eventi legati a questa Fiera.
Si tratta della 44° Edizione Nazionale e della 27° edizione Internazionale del Salone del Mobile ormai diventato il pretesto per stravolgere Milano e farla diventare luogo di incontro di designer e artisti che, per l'occasione, sfoggiano la loro creatività dando vita a tutta una serie di eventi "collaterali". Mostre, sfilate, party di presentazioni, spettacoli sperimentali, dj set tutti da scoprire in varie zone disseminate in città. Questi eventi hanno ormai preso il nome di Eventi Fuorisalone, ai quali è stato anche dedicato il sito www.fuorisalone.it, dove potrete sbizzarrirvi a ricercare le proposte che più incontrano i vostri gusti.

Fiera di Milano
Ingressi da Porta Giulio Cesare, 6 Febbraio, Domodossola, Gattamelata, Scarampo, Teodorico, Eginardo

Orario
Dalle Ore 9.30 alle Ore 18.30

Ingresso
Euro 18,00 tessera 1 ingresso
Euro 12,00 tessera 1 ingresso ridotto studenti e ragazzi

Eventi legati al Salone del Mobile

Entrez lentement
(Via Stendhal 36 - dal 13 al 18 aprile - ore 11/22)
"Entrez lentement", ovvero entrate lentamente: la mostra deriva il suo nome dalla scritta che Le Corbusier incluse all'ingresso della maison en bord de mer di Eileen Gray (a Roquebrune Cap Martin sulla Costa Azzurra) mentre realizzava una serie di pitture murali che modificarono radicalmente l'aspetto della stessa casa (1938). La mostra si svolgerà in un ex ampio spazio industriale milanese e sarà articolata in un percorso suddiviso in otto stanze che si affacciano su un grande viale. Attraverso immagini d'epoca, testi critici e descrittivi, filmati si potrà vedere la storia della casa d'autore che otto maestri dell'architettura del Novecento hanno costruito per sé o per amici stretti, liberi da committenze ingombranti e vincoli progettuali.

A cielo aperto - (S)punti di luce a Milano
Quartiere Garibaldi e Brera
Organizzato da Euroluce e Apil, nell'ambito delle collaborazioni avviate tra la manifestazione fieristica e le associazioni nazionali e internazionali di lighting designer, "A cielo aperto. (s)punti di luce a Milano" si propone di intervenire in alcuni luoghi della città con installazioni luminose e interventi di piccola scala, inseriti e studiati per il tessuto urbano del vivere quotidiano. Nell'area prescelta, il quartiere Garibaldi e Brera, sono stati individuati quattro luoghi: l'antico Teatro Fossati, con i suoi due fronti sul lato del Nuovo Piccolo Teatro e sul Corso Garibaldi; il piccolo giardino con resto di chiostro romanico, passaggio pedonale tra piazza Paolo Grassi e corso Garibaldi; la via dei Cavalieri del Santo Sepolcro; la piazzetta Mirabello. A progettare e realizzare le installazioni luminose sono stati chiamati quattro gruppi, ognuno formato da noti lighting designer (Piero Castiglioni e Chiara Baldacci, Cinzia Ferrara, Massimo Iarussi e Paola Urbano, Marinella Patetta e Claudio Valent) insieme a cittadini milanesi che abbiano in qualche modo e sotto varie forme contribuito a far grande Milano, coordinati da altrettanti critici di design (Alberto Bassi, Manolo De Giorgi, Enrico Morteo, Matteo Vercelloni).

Light Focus '05
ELDA+, insieme a Euroluce, organizzerà nei giorni 14 e 15 aprile "Light Focus", un momento di riflessione sull'illuminazione urbana, in totale sinergia con il tema di Euroluce 2005, la luce e la città. L'incontro vedrà a confronto un centinaio di lighting designer, selezionati esclusivamente da ELDA+, che proporranno soluzioni per l'illuminazione di qualità e approcci diversi al lighting design per un totale di 14 interventi, suddivisi in due giornate.
Il 14 aprile, dalle 10.00 alle 18.00, al Padiglione 14 del quartiere fieristico, Galleria, Sala Europa e Oceania si affronteranno i seguenti temi: illuminazione per lavoro e tempo libero (come la luce può cambiare attitudini e vita delle persone negli spazi di lavoro e per il tempo libero attivo, come alberghi e impianti sportivi); illuminazione commerciale (illuminazione dei negozi; illuminazione dei centri commerciali; display lighting; nuove tendenze).
Il giorno seguente, il 15 aprile, sempre dalle 10.00 alle 18.00, al Padiglione 14, Galleria, Sala Europa e Oceania verranno discussi invece i temi legati a: illuminazione urbana (nuove tendenze; progettare lo spazio urbano con il colore; light art & lighting design; ripercussioni economiche della illuminazione urbana); luce e ombra (differenze culturali; importanza della luce naturale per gli esseri umani e la progettazione).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati