Poliziotti per un Giorno

Letterati alle prime armi e non si mettono alla prova su Facebook

Poliziotti per un giorno conferma il connubio editoria-Facebook. Si tratta del secondo concorso letterario lanciato da Dario Flaccovio Editore sul social network più popolare della rete (recentemente il numero di suoi utenti ha sorpassato quelli di Myspace). L'occasione è quella del lancio del libro Catturandi, il cui autore è il misterioso I.M.D., un giovane poliziotto dell'omonima sezione della Squadra mobile di Palermo che racconta la lotta alla mafia.

La sfida proposta su Facebook chiede ai partecipanti di immedesimarsi, in un racconto di 3000 battute, in un poliziotto nei minuti cruciali di un'azione che porterà ad arrestare un latitante di Cosa Nostra. L'autore di Catturandi interverrà su Facebook, dove ha una sua pagina personale, con consigli ai concorrenti. La giuria è composta dal regista Marco Amenta e dagli scrittori Patrizia Rinaldi e Salvo Toscano. Il concorso scade il 31 marzo e assegnerà in premio tre romanzi e un film in dvd.