Per Corti e Cascine

Il paesaggio è in assaggio: al via la kermesse che farà conoscere il volto più autentico della regione

Con la bella stagione la scampagnata è di rigore. Soprattutto la domenica. E senza cercare mete impossibili, è proprio in terra lombarda che si può trovare un bucolico rifugio dove rilassarsi appieno. A dimostrarlo è la nona edizione di Per Corti e Cascine, organizzata da Turismo Verde e dalla Confederazione Italiana Agricoltori della Lombardia, che il 14 maggio prenderà il via per regalare ai turisti l'amena piacevolezza del vivere all'aria aperta.

Nella giornata di apertura saranno ben ventiquattro gli itinerari fruibili, sette le province coinvolte e circa 140 le aziende agricole aderenti all'iniziativa e pronte ad aprire le porte a ospiti curiosi e desiderosi di scoprire una realtà rurale oltremodo interessante e purtroppo dimenticata.

I visitatori potranno degustare e acquistare i prodotti freschi e trasformati, sia biologici che tradizionali, nonché partecipare alle numerose iniziative di animazione, come i divertentissimi balli sull'aia. Un'occasione unica per apprendere le tecniche di lavorazione di alcuni cibi, conoscere gli animali e le pratiche di allevamento e comprendere fino in fondo l’enorme ricchezza di un mondo agricolo ancora integro e genuino.

Inoltre, sarà possibile fermarsi a pranzo o a cena in uno degli agriturismi del network, e persino trascorrervi la notte.

Un evento gioioso che avrà molte repliche durante tutta la stagione estiva e oltre. Appuntamenti tematici con le bellezze e i sapori di un tempo perduto e ora riconquistato.

Info e prenotazioni: tel. 02 67078281, 02 66982593.
La descrizione delle aziende e le informazioni in continuo aggiornamento sono consultabili al sito: www.turismoverdelombardia.it