Omaggio al cinema di Vittorio De Seta

Il cinema del grande regista siculo allo Spazio Oberdan dal 22 al 27 marzo

Omaggio al regista Vittorio De Seta allo spazio Oberdan dal 22 al 27 Marzo con un’interessante rassegna cinematografica, organizzata in collaborazione con Regione Siciliana – Assessorato dei Beni culturali e ambientali e CRICD – Filmoteca Regionale Siciliana.

De Seta, classe 1923, si impone dietro la macchina da presa negli anni Cinquanta con una serie di documentari, che occupano un posto di straordinario rilievo nel cinema italiano del secondo dopoguerra e rappresentano un energico e coerente progetto estetico di rinnovamento del documentarismo italiano.

Trai suoi lungometraggi non vanno dimenticati Banditi a Orgosolo, premiato a Venezia nel 1961, e Un uomo a metà che scatena furibonde polemiche.

Durante la rassegna saranno proiettati, oltre a Banditi a Orgosolo (1961), anche  Detour de seta (2004),  Diario di un maestro (1973),  Un giorno in Barbagia (1958), e una serie di cortometraggi. Il regista siculo incontrerà il pubblico  il 23 marzo alle ore 21.30.

di Rosario Pipolo

Ingresso:
 Da Euro 5,00 a Euro 3,00 + Cinetessera 2005 Euro 3,00
Orario: dalle 15.00 alle 21.00