Music For Asia

Folla di giovani al Forum per il concerto benefico a favore delle vittime dello Tsunami

Fuori dal Forum c’è un popolo di giovani per assistere al concerto benefico Music for Asia – Per non dimenticare. L’evento, trasmesso ieri sera in diretta televisiva su Italia 1, è stato presentato da Rti e Mediafriends Onlus in collaborazione con F.I.M.I.

Sono le 20 passate e alla faccia di chi sostiene che l"a gioventù non è sensibile", l'evidenza dice il contrario. “Sono venuta qui per dare il mio piccolo contributo alla vittime dello Tsunami. Adoro la musica perché ci fa sentire molto uniti”, ci spiega Anna, studentessa di giurisprudenza.

Il tempio della musica pop milanese si riempie in meno di un’ora per una cavalcata musicale di alto livello a favore delle popolazioni dello Sri Lanka. Sul palco c’è la grande orchestra diretta da tre grandi nomi italiani: i maestri  Lucio Fabbri, Peppe Vessicchio e Fio Zanotti. Alle 21.05 in punto si abbassano le luci. Ad aprire il concerto è Claudio Baglioni che in piena forma ripropone alcuni dei suoi classici. Il cantautore romano si conquista la tenerezza dei giovanissimi quando, seduto al suo fidato pianoforte, canta “Avrai”. 

Dopo l’esibizione di Biagio Antonacci, il pubblico del Forum si scatena con Zucchero che coinvolge gli spettatori fino al midollo osseo. Mentre scorrono le immagini delle popolazioni colpite, vari testimonial del mondo dello spettacolo si alternano sul palcoscenico per sensibilizzare i telespettatori ed invitarli ad inviare contributi. Infatti l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) che gestirà la distribuzione dei fondi ci tiene a precisare che fino al 23 marzo sarà possibile portare il proprio contributo attraverso diverse modalità: con qualsiasi Carta di Credito chiamando il Numero Verde di CartaSì 800-66.77.88;  per i clienti di Rete Mobile Tim, 3, Vodafone e Wind inviando un SMS da 1,00 € al numero unico 4 8 5 8 8;  per i Clienti Telecom Italia, o di altro operatore di rete fissa abilitato, si può contribuire chiamando il numero 163100 per donazione da 2,00 €.

Non mancano in scaletta anche i volti dell’ultimo festival di Sanremo che cantano le canzoni che hanno lasciato una grande traccia sul palco dell’Ariston: dal vincitore dell’edizione 2005 Francesco Renga a Le Vibrazioni, da Nichi Nicolay ad Antonella Ruggiero passano per la lady soul italiana Alexia.

Mentre Max Pezzali ripesca dal suo canzoniere preferito, Elisa omaggia la memoria di Mia Martini con la sua versione di “Almeno tu nell’universo”. Tra i re di questa indimenticabile serata all’insegna della musica ci sono anche Andrea Bocelli, Gigi D’Alessio, Anggun, Roberto Vecchioni e i Velvet. Il tempo passa ma le canzoni di ieri e di oggi hanno ancora la forza di farci ritrovare davanti ad uno sforzo comune, quello di tendere la mano a chi ne ha bisogno. Il pubblico entusiasta del Forum ci lascia questa ribelle speranza.

di Rosario Pipolo