Miss Milano

Quando si dice "la ragazza della porta accanto"...

Merita davvero questo appellativo, la neoeletta Miss Milano che, complice un acquazzone portafortuna, si porta a casa il titolo di Miss del capoluogo lombardo e un "biglietto vincente" che la porterà dritta al concorso di Miss Italia a Salsomaggiore, senza passare da ulteriri selezioni.

Miss Milano 2003Domenica sera, 27 luglio, mentre la città di Milano era investita da un terribile temporale, la manifestazione Vacanze a Milano 2003, in piazza del Cannone, ha proseguito indisturbata la sua serata dedicata alle bellezze nostrane, con la presenza di più di 650 spettatori.

Viso semplice e gambe elegantissime, la ventiquattrenne
Francesca Oppici, studentessa di Scienze Politiche di Pioltello, è stata scelta tra 18 pretendenti al titolo, da una giuria presieduta dall’ Assessore Giovanni Bozzetti e composta da personaggi del mondo della cultura, della politica e
dello spettacolo tra cui: Enrico Bruschi (Attore) – Roberto Marelli
(attore - Casa Vinello Canale 5 – Storie di Lombardia Telenova) – Lala Simonetta (regista di MISS ITALIA RAI UNO) – Lilliana Feldman (attrice) – Bruno Simini (Assessore Educazione e Infanzia del Comune di Milano) – Stefano Di Martino (Presidente Commissione Sicurezza e qualità della Vita del Comune di Milano) – Domenico Zingaro (regista).
Ospite speciale la Miss italia in carica Eleonora Pedron.

La manifestazione Milano in città 2003 prosegue, con appuntamenti musicali, teatrali e cabarettistici, fino al 4 settembre.
Naturalmente al Villaggio Vacanze in Piazza del Cannone.