Lo svago corre sul palmare

Nasce la B-List: gli indirizzi più esclusivi per gli utenti BlackBerry

C'è e si può consultare, scaricandola direttamente sul proprio smartphone BlackBerry. E' la novella lista che include tutti i posti italiani più affascinati dove mangiare, bere, comprare, acquistare e divertirsi. Una sorta di indirizzario esclusivo messo a disposizione degli utenti del celeberrimo cellulare tutto fare. Che ora è anche in grado di consigliare sul dove andare e cosa fare mentre si è in una città che poco si conosce.

IL COME E IL PERCHE' - In pratica, la B-List è un software interattivo che permette di ottimizzare il tempo libero, nel senso che elargisce utili suggerimenti sui posti più particolari da frequentare in una determinata località, magari mentre si è in viaggio per lavoro o divertimento. Ecco allora il ristorante da non perdere, il lounge bar dai cocktail speciali, la boutique più prestigiosa, il centro benessere che garantisce massaggi di vario tipo nonché i riferimenti per noleggiare un'auto di lusso, un motoscafo o addirittura un elicottero. Insomma, un elenco indispensabile per non perdere inutili energie nella ricerca affannata di quello che vuole. Ma anche un modo per coccolarsi e concedersi il lusso dela comodità. Un servizio perfettamente in linea con la filosofia firmata BlackBerry: tempo risparmiato, tempo regalato. Del resto con questo palmare è possibile gestire la posta elettronica, navigare in Internet e telefonare in qualsiasi luogo ci si trovi.

CONSIGLI DI CONSIERGE - ovviamente, gli indirizzi della top list non sono casuali, ma giungono dritti dritti dal cuore dei consierge dei migliori alberghi italiani. Quelli che da dietro al bancone sanno dispensare consigli anche al cliente più esigente. Quelli che non si perdono mai d'animo e sono sempre in grado di risolvere la situazione e trasformarla in emozione. Questione di saggezza e di conoscenze giuste al posto giusto. Non a caso fanno parte de Les Clefs d'Or (per le due chiavi d'oro incrociate sui revers dell'uniforme), associazione internazionale fondata nel 1929 che riunisce 4.500 membri in 35 nazioni in tutto il mondo. Il fil rouge che li accomuna? Fare tutto il possibile affinché il cliente venga soddisfatto in qualsiasi esigenza. Mantenendo sempre la massima discrezione. Ecco allora le richeste più stravaganti: un aereo con striscione con scritto "Vuoi sposarmi?", una cassa di arance in cui nascondere una borsetta griffata, un'enorme quantità di rose per decorare la parete di una suite o un'intera isola da ffittare per una festa. Mission impossible per i comuni mortali, ma non certo per i consierge, che ora, dopo tante pretese strampalate, ben sanno dove indirizzare gli utenti per trovare una barca con autista e cuoco per un giro sul lago e oppure una villa vista mare per un party. Numeri e informazioni a disposizione nella B-List.

MILANO A PORTATA DI POLLICE - "Siamo delle guide viventi" ammette il concierge Mario Gambron del Principe di Savoia. Ecco allora la sua selezione personale: Il Calvi come ristorante, Le Banque per cena e dopocena, la gastronomia Armandola in via della Spiga per acquistare specialità tipiche italiane, Al Cantinone per un buon bicchiere di vino abbinato alla cucina tradizionale lombarda, il centro wellness Kalinka per trattamenti sotto il segno della Russia ed Elite Car per noleggiare un'automobile lussuosa. Federico Cavicchioli dell'Hotel Michelangelo dà invece la sua: Cova per assaggiare deliziosi pasticcini, Dar El Yacout per cenare a ritmo di cous cous e danza del ventre, Tocqueville 13 per scatenarsi a suon di musica e mangiare anche un boccone, Peck per gourmandise di classe e Hammam della Rosa per un bagno turco in perfetto stile marocchino. E per chi non avesse un BlackBerry? C'è sempre milanodabere.it e il suo servizio di sms. Della serie, via che sei, ristorante che trovi. Basta registrarsi sul sito, attivare il servizio, ricevere via mail l'esito dell'abilitazione e il gioco è fatto: entro un minuto dall'invio della richesta si riceverà un messaggio con via e numero di telefono della location, tipo di cucina, costo medio della cena e distanza. Comodo no?

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati