Lennon & John

Fino all'8 febbraio al Teatro Ciak

Chi è John Lennon? Chi è il suo alter ego?
Uno è John l’altro è Lennon.
Uno è bianco, buono, candido. L’altro è nero, scuro, cattivo. O forse è solo più debole, perché essere un mito non è facile.
Tutti ti vogliono, tutti ti cercano, qualcuno persino ti ucciderà.

Lennon & John racconta le ultime ore di vita di un personaggio amato e odiato che farà appena in tempo a capire "perché".
I momenti più emozionanti toccano la sfera privata: il rapporto con il padre e la madre. Quelli più accesi richiamano alla mente Yoko e
Paul, le invidie, le follie.
Ci si aspetta qualche brano memorabile, ma si intuiscono solo poche note delle sue canzoni. Un'imagine più da immaginare che da sentire.

Lennon e John, uno bianco, l’altro nero. Come i colori della scenografia. Un immenso spazio bianco dove svettano i pezzi di una scacchiera, giganti, per giocare un'immensa partita con la vita. Peccato che il tempo sia poco.
Poche ore separano infatti John Lennon dalla sua fine.
Le mezzore passano scandite da un proiettore, 22…22.30...è il momento di andare, di lasciare Lennon, di lasciare John, di abbandonare la gloria terrena.
C'è persino un'ultima cena consumata nel silenzio, nell'intimità.

Un colpo d’arma da fuoco che sentiamo solo dentro di noi porterà via il personaggio famoso, ma non il mito che continuerà ad esistere.

Immensi gli attori, Cederna nel bene, Ingrassia nel male, che incarnano ed esternano perfettamente la dicotomia dell'uomo. Illuminante Gabriele Foschi che ci porterà via Lennon ma ci lascerà John, o viceversa.

Lennon & John: per la regia di Massimo Natale e Giancarlo Lucariello, insolito, curioso, accattivante.
Da vedere perché è un rapporto costruttivo di amore odio tra due persone che in realtà sono una sola. Quello stesso rapporto
che ognuno vorrebbe avere con il proprio padre, il fratello, il migliore amico. Non un duello, ma un incontro dove due anime si fondono e
si confondono.
Se avete amato i Beatles, Lennon & John è un soggetto unico, originale, imperdibile.
Se non li avete amati, fatelo adesso, subito dopo lo spettacolo.


di Lucia Maccà

Promozione speciale per le serate del 28 e 29 Gennaio 2004
- Un biglietto Omaggio per ogni Biglietto Acquistato -
Per informazioni: www.teatrociak.com

Orario
Ore 21
Chiuso lunedì

Ingresso
Euro 12/23.50

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati