La fattoria sotto casa

Vendita diretta senza intermediari, dal produttore al consumatore. Perché la filiera sia corta. Anzi cortissima

Nelle dispense non possono mancare verdura e frutta fresca, talvolta appena colta, per allietare le nostre tavole. Il farmer market, ovvero il mercato dei contadini, appuntamento ormai consolidato nei bauernmarkt dell'Alto Adige e a Monselice, nella bella cittadina dei Colli Euganei, è approdato in grande stile anche a Milano.

UOVA, LATTE, BURRO E FORMAGGI - Al Consorzio Agrario di Milano e Lodi, in via Ripamonti 37, tutti i mercoledì dalle 9 alle 13, è tutto pronto per mercato dei contadini, dove il territorio è attore protagonista. L'iniziativa, promossa dalla Coldiretti di Milano e Lodi scade il 17 dicembre, ma già si prevede un prosieguo nel nuovo anno. E se è vero il motto "noi siamo quello che mangiamo", meglio alimentarsi con prodotti freschi e, soprattutto, di stagione. Visto che l'autunno lascia via libera a cavoli, zucche (se ne vedono di tutti i colori), finocchi, rape, uva, mele e pere nelle diverse tipologie varietali. Ma non mancano, salumi, formaggi, pasta fresca e dolci. Prodotti, quindi, a chilometro 0, dato che sono realizzati nel giro di poche miglia. E, per premiare il consumatore attento a una alimentazione sana e corretta, in regalo un calendario con i principali tipi di frutta e verdura coltivati in zona e il periodo migliore per gustarli in freschezza. Un'ultima chicca? Il giovedì dalle 10 alle 13, sempre presso il Consorzio Agrario, arriva un automezzo carico carico delle delizie "Lodigiano Terra Buona" e di tutte le glosità de "Il circolo delle fattorie", fra cui il buon latte fresco Baronchelli. 
 
LA FORMULA - E negli altri Paesi? Germania, Francia e Gran Bretagna hanno aumentato la presenza dei farmer market nelle diverse regioni, mentre nelle capitali più cool d'Oltreoceano, come New York e Los Angeles, la spesa nelle bancarelle dei contadini è ormai uno stile di vita. Tornando a Milano, un discreto successo ha riscosso il mercato dei coltivatori diretti che ha luogo ogni secondo sabato del mese in pieno centro cittadino: davanti alla basilica di San Nazaro in Brolo.

RISPARMIO? - Forse sì, forse no. Il tutto è venduto al giusto prezzo, e per controllare il budget della spesa settimanale non resta che collegarsi al sito www.smsconsumatori.it dove è possibile conoscere le quotazioni dei prodotti ortofrutticoli. Il servizio è gratuito ed è fornito dal Ministero delle Politiche Agricole, in concerto con le associazioni dei consumatori.

Correlati:

www.smsconsumatori.it
www.aziendaagricolabaronchelli.com