Girandole ghiotte

Nella carnica Arta Terme, prende vita un piatto di antica memoria e fervida originalità

Vecchie tradizioni nascono. Proprio così, ed ecco il neonato piatto-simbolo di Arta Terme, bella cittadina in provincia di Udine: las cidules®, sincretismo di antichi sapori e novelle idee culinarie. Si tratta di un rotondeggiante raviolo a base di grano saraceno, che, nella forma, rammenta le cidules carniche (rotelle di legno infuocate lanciate nell'aria, nelle notti di festa, dai giovani in onore delle loro innamorate), mentre nel ripieno si fa memoria della farcia dei cjarsons preferendo però noci, ricotta fresca e Sliwowiz di Cabia (una piccola frazione di Arta), distillato di prugne prodotto nell'unica distilleria artigianale della zona.

A idearle? Un gruppo di cuoche ingegnose, che hanno trasformato un rito virile in un cibo di femminil fantasia. Da provare, da questa estate, nelle trattorie e ristoranti locali.

Se, invece, si vuole restare a Milano e assaggiare i sapori di Carnia, ecco l'indirizzo: Sauris & Borc Da Bria. Un viaggio fra frico, prosciutto, salumi d'oca, cjarsons e birre artigianali.

Correlati:

www.carnia.it