Generazione Ballerina

"Mamma posso andare a ballare... di pomeriggio?..."

Una delle tappe principali per un ragazzo è sicuramente il raggiungimento dei 18 anni: patente della macchina, limiti d'orario che si ammorbidiscono e via libera nelle discoteche di sera dove ci si può divertire fino a notte fonda senza pensieri. Ma Milano riserva sorprese anche per chi ancora non ha raggiunto questo ambito traguardo...

STOP ALLE LITIGATE CON I GENITORI - Ragazzi riponete le armi, per andare a ballare non serve litigare con mamma e papà, o calarsi dalla finestra nascondendo i cuscini sotto le coperte. Per chi non lo sapesse a Milano è attiva una rete di discoteche che venendo incontro ai limiti d'orario dei giovanissimi aprono le porte di pomeriggio.

CORSO COMO - Proprio ad un passo dal centro di Milano, nel punto nevralgico del divertimento della città, tre fra le principali discoteche lasciano nella loro programmazione spazio al divertimento pomeridiano a misura di under18. Per tutti quindi la possibilità di entrare in club e discoteche storiche che da anni scandiscono il ritmo delle movida milanese: Tocqueville 13, Hollywood e Shocking Club.

DIVERTIMENTO ANALCOOLICO - In linea con le leggi sulle bevande, nel corso dei "pomeriggi" (è proprio il caso di chiamarli così), i barman delle discoteche verseranno nei bicchieri dei ragazzi unicamente bevande analcooliche.

PREZZI MODICI - Tranquilli... anche l'ingresso avrà una dimensione a misura di paghetta. Non si ha ancora l'ufficialità assoluta ma i prezzi si aggireranno intorno a 10,00 Euro... Come dire un divertimento a misura di ragazzi.