Cucinando si vince

Una gastronomica gara ha decretato il miglior chef emergente del Nord Italia

Erano in 17. Tutti chef. Provenienti da Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna. E si sono sfidati ai fornelli nell'amena atmosfera di Villa Mirabello, in occasione di Emerge (il 13, 14 e 15 giugno), la culinaria competizione organizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza, in collaborazione con il Comune di Monza e Witaly. La finalità? Eleggere il miglior chef emergente del Nord Italia e al contempo valorizzare le specialità della brianzola landa.

E allora eccolo il novello vincitore: Stefano Ciotti, del ristorante Vicolo di S. Lucia dell'Hotel Carducci 76 di Cattolica, in provincia di Rimini. Due le sue ricette: quella a tema "frutta ma non dessert", ovvero gazpacho di ciliegie, ghiacciata di squacquerone e alici salate; e quella libera, ossia i sardoncini ripieni al formaggio di fossa e origano con misticanza, pomodori verdi e cipollotti in agrodolce.

Del resto, come ha dichiarato Luigi Nardi, vicepresidente della Camera di Commercio di Monza: "La Brianza delle eccellenze passa anche attraverso la tavola".