Cantine Aperte

Celebre, celeberrimo, ma con molte novità: tutto è pronto per il Wineday più atteso dell'anno

E' la data che non può mancare nel taccuino di ogni appassionato enonauta: domenica 28 maggio ritorna Cantine Aperte, la manifestazione che in Lombardia (e in tutta Italia) celebra il buon vino.

Dalle 10.00 alle 18.00 (valido anche per sabato 27) via libera a degustazioni e visite in azienda per conoscere il raffinato mondo di Bacco lombardo, e non solo. Infatti quest'anno, ai vignaioli regionali si affiancheranno i colleghi di Canton Ticino e Liguria, per un grande brindisi che andrà dal mare alle colline, passando per la pianura.

Ma non finisce qui. Pensando all'affezionato pubblico, il Movimento Turismo del Vino Lombardo ha in serbo una sorpresa: una pratica guida enoturistica distribuita gratuitamente, che illustrerà percorsi e attività di ben 111 aziende vitivinicole lombarde, ticinesi e liguri. Un vademecum utile e interessante, visti i ricchi contenuti: consigli per degustare e apprezzare il vino, segnalazioni di pranzi e cene con il vignaiolo, punti di ristorazione annessi alle aziende, suggerimenti su dove poter dormire, iniziative e viaggi del Club Turisti del Vino della Lombardia e numerosissime attività collaterali, e molto culturali, tra cui il concorso fotografico "Pianeta liquido convergenze e confronti: l'acqua e il vino", l'itinerario degustativo-teatrale promosso dalla Fondazione Ugo da Como a Lonato, sul Garda, e la rassegna Golosando a Casteggio e Dintorni, che proprio il 28 troverà la sua degna conclusione.

Un'avventura possibile anche grazie a sponsor quali San Pellegrino, Caraiba, Provolone Valbadana, Vitis Rauscedo e Zurla. E che non dimentica qualche buona azione di solidarietà: Wine for life (acquistando una bottiglia con il bollino rosso si contribuirà a salvare dall'Aids un bambino africano attraverso il progetto Dream della comunità di Sant'Egidio, mentre, con l'ormai consolidata "operazione bicchiere", gli enonauti si potranno unire al cantautore Ron, già testimonial di Cantine Aperte 2005 con il suo nettare Fracentanni, per portare un aiuto all'Aisla, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Info: tel. 0383 212904, www.viaggidivini.it