Anime '70

Dal Giappone arrivano i nuovi cartoni animati, con Capitan Harlock in testa. E l'Italia risponde con la poesia di Supergulp!

La fine degli anni settanta viene ricordata come la grande rivoluzione dei cartoni animati in tv. La sfida arriva dal Sol Levante con una serie di anime che conquistano il cuore di grandi e piccini: da Goldrake a Lupin III, da Candy Candy a Lady Oscar. Eppure, dopo trenta anni, ci sono personaggi di quel periodo che continuano a sbancare persino sul web tra siti, forum e blog. Parliamo di Capitan Harlock, il pirata con la benda nera creato dalla fantasia di Leiji Matsumoto. Tuttavia, l'Italia risponde all'invasione con la creatività del Belpaese e così Mamma Rai propone la mitica trasmissione SuperGulp! – Fumetti in tv.

CAPITAN HARLOCK - Il pirata con la benda nera viaggia nello spazio e non ha paura di niente e nessuno. Avete capito che parliamo di Capitan Harlock, l'eroe a cartoni animati creato dal genio di Leiji Matsumoto. Uno dei personaggi più complessi dei cartoon giapponesi che approda in Italia sugli schermi della Rai nel 1978, all'interno del contenitore della tv dei ragazzi. Se nell'universo mitologico domina il mito di Ulisse con le sue peregrinazioni, nell'immaginario moderno il pirata assorbe connotati dinamici, lui ribelle ad ogni regola e disciplina, libero di agire e di pensare. Facendo una breve incursione nel mondo dei pirati - Jack Sparrow dei "Pirati dei carabi" insegna - è chiaro che ci troviamo dinanzi a personaggi senza scrupoli, pronti a tutto pur di ottenere quello che vogliono. Il personaggio di Matsumoto è celebrato con diverse iniziative. In edicola la De Agostini pubblica tutta la collezione in video, e mette finalmente in ordine tutti gli episodi e i film d'animazione dedicati ad Harlock. La casa editrice novarese la commenta così: "Abbiamo reso omaggio ad uno degli eroi più carismatici del panorama dell'animazione giapponese di tutti i tempi". Il pirata più famoso dei cartoon nipponici è protagonista di una nuova mini serie animata dal titolo Capitan Harlock – Endless Odissey, con il soggetto dello stesso Matsumoto e la regia di Rintaro. Le nuove avventure del pirata più amato dello spazio si svolgono cinque anni dopo dagli episodi che tutti conosciamo. Nello splendido box a tiratura limitata, Shin Vision ed Exa Cinema raccolgono 13 episodi in 4 dvd, 1 disco di contenuti speciali extra, la bandiera e la spilla di Capitan Harlock, 14 cartoline da collezione e un coupon per partecipare all’estrazione del modellino dell’Arcadia. "Abbiamo riscontrato una tendenza ad accogliere molto bene i personaggi animati storici, quelli passati alla storia per le generazioni dei bambini di fine anni 70 e degli anni 80", spiega la direzione della Exa Cinema. 

SUPERGULP! – Chi vuole invece coniugare fumetto, cartone e poesia creativa si tiene incollato davanti alla tv per l'indimenticabile trasmissione di Guido De Maria e Giancarlo Governi dal titolo Supergulp! Fumetti in tv. Il programma spegne 30 candeline e resta un punto di riferimento nell'immaginario di quella generazione. Il meglio del fumetto italiano si veste d'animazione pura e conquista il popolo del piccolo schermo: Alan Ford di Max Bunker, Sturmtruppen di Bonvi, Jak Mandolino di Jacovitti, Corto Maltese di Hugo Pratt, Giumbolo di Guido De Maria, Nick Carter di Bonvi e Guido De Maria sono sbarcati in televisione e adesso continuano a divertirci con Supergulp! Ebbene sì, maledetto Carter (Libro+DVD), edito da Salani.

Correlati:

www.capitanharlock.com
www.gulpsupergulp.it