A piedi nudi in città!

Dove poter liberare i piedi dalle scarpe in estate e non solo... anche a Milano

Siete ancora in città e non vedete l'ora di poter cantare... "Ho un granello di sabbia nella scarpa, ahi!"? Oppure avete una pazza voglia di liberare i vostri piedi e saltellare sulla fine terra delle coste? Tutto questo è possibile anche a Milano. Ecco alcune location dove trascorrere qualche ora in relax senza costrizioni ai piedi.

Papaya Beach Club - Un tempo chiamato Samoa e poi Aloha è sito lungo la circonvallazione Idroscalo. Alimenta da anni la movida meneghina nelle notti d'estate e vuole continuare a farlo con grandi novità. Tanta sabbia e buoni cocktail sotto le capannine in legno e paglia. Grandi alberi assicurano la frescura e un'atmosfera particolare, visto che la sera i loro lunghi tronchi si vestono di luce per accogliere gli ospiti in un ambiente di vera suggestione. Un teatro a cielo aperto, dotato di quattro punti bar, dove la musica è la vera protagonista: due piste, di cui una in sabbia, una grande consolle e una direzione artistica di tutto punto.

Le Jardin au Burd du Lac - Sempre all'Idroscalo Le Jardin è forse una delle più belle location estive con il suo ampio giardino dove rilassarsi tra gazebi e divanetti. La struttura è composta da un ampio parchetto che di sera si straveste da discoteca e da un annesso ristorante di classe  pronto a ricevere cene importanti. Immerso nel refrigerante verde, per passare una serata che può andare dall'aperitivo alla cena ai balli notturni. Frequentato sia da giovani che da una clientela più adulta, specialmente per cena. Ideale pure per famiglie che vogliano passare un pomeriggio di tranquillità sulle sponde del lago, in un angolo che benchè a cinque minuti dal centro città sembra lontano migliaia di chilometri dal caos della metropoli.

Ondanomala Beach Cafè - Anche in pieno inverno si può passeggiare e bere in costume e infradito. In questa grandissima location tutto ha il sapore d'estate con sabbia, palme, chiringuito, bamboo. Quando poi è davvero estate, allora l'ideale è andare all'Ondanomala fin dal mattino: croissant, sdraio per prendere il sole, spremute di frutta tropicale e poi una fresca passeggiata nel verde del Parco Trenno, che circonda il locale. Un piccolo paradiso tropicale, un luogo serale dalla suggestiva ambientazione sub-equatoriale curato in ogni singolo dettaglio, l'Ondanomala è diviso in varie zone, ognuna con la sua identità: "spiaggia libera", "privè", "dance room", "casbah", "tsunami cafè", "giardino d'inverno", "giardino mediorientale", "solarium".

Aquatica - Nella zona Sud di Milano ecco sorgere il grande parco Aquatica che di giorno ospita i più vogliosi di giochi acquatici, tra scivoloni, lettini e sdraio e di notte si anima di variopinte musiche. Si può scegliere tra la discoteca latino-americana, quella più commerciale e revival e quella più rock. E per chi avesse ancora caldo resta aperta la piscina.