Accordo tra YouTube e Channel 4

YouTube 4 Channel 4

La tv inglese e la video community siglano un accordo rivoluzionario

Channel 4, una delle più seguite televisioni pubbliche inglesi, ha firmato un accordo con YouTube che si preannuncia rivoluzionario per i network televisivi. La partnership stabilisce l'offerta online di tutti i video dell'emittente, archivio storico compreso. Non si conoscono i termini economici dell'accordo, è però certo che i programmi originali del canale tv saranno disponibili on demand in versione integrale e gratuitamente. Channel 4 renderà inoltre disponibile il proprio servizio di video-on-demand (chiamato 4oD) subito dopo la trasmissione dei programmi in TV.

Finora i broadcaster si sono rivelati gelosissimi dei programmi che mandano in onda e che spesso finiscono online (senza ricavi economici di alcun tipo). Un esempio dei rapporti poco idilliaci tra televisioni e YouTube è la causa da 500 milioni di Euro che Mediaset intentò a Google, come risarcimento per "illecita diffusione di filmati e sfruttamento commerciale di file audio-video di proprietà delle società del gruppo". Nell'accordo Channel 4 - YouTube, il web non è visto come un nemico, ma come un alleato. Un alleato che può portare un mucchio di soldi: 
"Questo accordo darà l'accesso diretto ai nostri programmi da parte dei 20 milioni di utenti britannici e permetterà di avere vantaggi economici sia a Channel 4 sia ai nostri partner di produzione indipendenti, garantendoci ulteriori fondi da investire in nuovi contenuti di qualità", così Andy Duncan, CEO di Channel 4.