Una mostra da prescrivere

"Donne in salute", per scoprire il complesso mondo del corpo femminile. Utile alle donne e anche agli uomini...

Una mostra che dovrebbe essere prescritta da ogni buon medico a tutte le donne, ma non solo... E' molto interessante infatti anche per gli uomini per entrare nel mondo complesso del corpo e della psiche femminile. Donne in salute, fino al 30 gennaio al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo Da Vinci".

DALLA PREISTORIA, LA VITA CHE NASCE - Tre le aree dell'esposizione: i rapporti tra la donna e l'ambiente, la biologia femminile e il contesto culturale in cui vive. Si inizia con il benvenuto di una nostra antenate primitiva che tenta di accendere il fuoco con le pietre, per addentrarsi poi nelle tematiche legate all'alimentazione: i denti, la digestione, l'intestino, le malattie che spesso colpiscono soprattutto le occidentali, l'anoressia e la bulimia. Una piramide di vetro ci mostra al suo interno quello che si dovrebbe mangiare nel corso di una settimana. Ci si diletta ad indovinare quale animale mangia cosa e come lascia gli escrementi. Si può diventare mamma per un momento indossando un pancione di 5 chili. Un'esperienza emozionante e che fa sentire il peso della vita. Si vede quindi da vicino lo sviluppo del feto e si passa poi alla prevenzione delle malattie più comuni fra le donne, senza usare però la "strategia della paura".

LA FILOSOFIA DEL RISPETTO - Dai tumori al seno all'osteoporosi, dal cuore alla pressione, che si può anche misurare, dalla pelle alla depressione, forse uno dei mali più profondi e velati di mistero ai giorni nostri, poichè va a toccare l'anima. La mostra didattico-scientifica realizzata da O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ci fa scoprire una donna che non è solo madre, ma anche impiegata, operaia, manager, commessa. Raccoglie sulle sue spalle un doppio, triplo lavoro, che è fonte di stress e rischi per la salute. Partendo dal passato si cerca così di cambiare il futuro, adottando una filosofia del valore della cura e del rispetto di sé, degli altri e del proprio ambiente.

OSC@R DEL WEB - A dimostrazione del fatto che imparare senza pesantezza sia possibile, il sito internet del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci ha vinto per il terzo anno l'Osc@r del web come miglior sito della categoria musei.

Correlati:

www.museoscienza.org