ShinyNote, il portale etico

La neonata piattaforma permette di promuovere progetti di pubblica utilità

"Nessun uomo è un'isola". Citano il poeta John Donne Roberto Basso e Fabrizio Trentin. Insieme hanno fondato ShinyNote, un social network interamente dedicato al Terzo Settore, il volontariato. Una piattaforma che si propone come luogo d'incontro per privati e associazioni no-profit. Su cosa si fonda questo "portale etico"? Sulle storie, che previa registrazione, ciascuno può segnalare, raccontare e persino finanziare. Scorrendo la barra di navigazione, capita così di scoprire piccoli e grandi casi di cooperazione e generosità, provenienti da tutto il mondo. Lo hanno già ribattezzato "il Facebook della solidarietà": un modo per incuriosire, divulgare, promuovere e sensibilizzare il popolo del web su realtà attuali e troppo spesso ignorate. Perché, come ribadiscono Basso e Trentin, possiamo davvero cambiare il mondo, "una storia alla volta".



Correlati:

www.shinynote.com/