Scompare lo scrittore John Updike

Americano, pluripremiato dalla critica, se na va l'autore della "Serie del Coniglio"

La letteratura americana perde una delle sue firme più prestigioso: è morto lo scrittore John Updike, originario dell Pennsylvania. Vincitore di ben due premi Pulitzer per la narrativa, aveva conquistato il pubblico con il romanzo Run, Rabbit, Coniglio corri. Il coniglio in questione è un campione di basket che decide di cambiare vita in nome di un recupero della vitalità della giovinezza e all'insegna dell'inseguimento di un sogno. Seguiranno altri due romanzi (Coniglio è ricco e Coniglio si riposa) dedicati allo stesso personaggio e il racconto breve Rabbit Remembered.

Al centro delle sue pagine c'era soprattutto quella middle class che popola la vasta provincia americana. Con Couples, del 1968, aveva analizzato il fenomeno dello scambio delle coppie, ma qualunque fossero i temi di cui trattavano i suoi libri, lo stile restava del tutto semplice, efficace, diretto, poco incline alle sperimentazioni.