Italia, emozioni dal cielo

Il fascino della nostra bella Italia, in volo in una mostra fotografica fino al 27 diecembre

RIMEDIO PER LA MALINCONIA - In uno di questi giorni di pioggia ecco un rimedio contro la malinconia. Lasciate a casa il cattivo umore, infilate un paio di stivali di gomma antipioggia, un ombrello e via... Senza I-pod nelle orecchie, apritevi ai suoni ed ai colori della città. Se vi avventurate nel centro di Milano, sul vostro cammino incontrerete Via Dante illuminata dagli scorci della mostra fotografica Italia, emozioni dal cielo, di Antonio Attini e Marcello Bertinetti, fino al 27 dicembre.

MISTERI DEL E DAL CIELO - Da sempre il cielo costituisce una fonte di ispirazione per l'uomo, con i suoi misteri cosmici racchiusi nelle tinte che vanno dal bianco più puro al blu più oscuro. Ma qui il cielo non è quello visto dalla terra, bensì è proprio dal cielo che l'occhio umano rapisce le immagini della nostro Bel Paese. Organizzato da A.N.U.A. (Associazione per la Natura, l'Uomo e l'Ambiente), in collaborazione con Edizioni White Star, UNESCO e il Comune di Milano, l'evento offre uno mosaico di città, borghi medievali, coste, campagne e vette innevate. Un viaggio attraverso i paesaggi che vanno a formare l'identità di un'Italia crocevia di popoli e culture.
 
INIZIATIVE
- 100 emozionanti gigantografie per una spettacolare scenografia che va dal Duomo al Catello Sforzesco. All'interno del padiglione della mostra uno straordinario omaggio all'Italia, il Paese che, nel mondo, ospita il maggior numero di siti protetti dalla prestigiosa istituzione. Un video documentario di 12 minuti circa, che racconta uno degli episodi più appassionanti del reportage dei fotografi, in volo sulle maestose montagne delle Alpi. Un bookshop ricco di libri e articoli inerenti la mostra, per la maggior parte disponibili solo durante l'evento. Un progetto scolastico con materiale didattico disponibile dal 15 Settembre sul sito www.emozionidalcielo.it (sezione: speciale scuole/bambini) e un fascicoletto di quiz per facilitare la visita, messo gratuitamente a disposizione delle scuole in loco alla mostra.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati