Artesenzabarriere

La fantasia non ha limiti, perchè la vita vale la pena d'essere vissuta

L'arte, come la musica, non conosce confini, non ha limiti di spazio, tempo, religoni, razze. Al corpo che la esprime richiede solo una particolare sensibilità d'animo, affinchè essa sia vera e sincera. Artesenzabarriere è la mostra che, dal 3 al 14 Gennaio, abiterà la sala espositiva di Palazzo Martinengo a Sondrio.

Organizzata dalla sezione di Sondrio dell'AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici), la mostra presenta una vasta selezione delle opere più belle realizzate da alcuni dei ragazzi con handicap assistiti dall'Associazione ONLUS. Macchie e sassi che prendono le sembianze di animali, volti e personaggi delle fiabe, temi religiosi e di vita quotidiana. Le storie si susseguono tra i colori accesi e ogni dipinto è caratterizzato dalla personalità dell'artista che l'ha eseguito. In particolare colpiscono i lavori di Giorgio, Mario e Miriam. Giorgio infonde ai suoi quadri una magia rara, Mario libera la fantasia con forme tonde, Miriam è più fedele alla realtà.

Opere che incantano per lo stile originale e spontaneo, per la poesia e la vibrante gioia di vivere. Quello che resta al visitatore, che avrà la possibilità di sostenere l'AIAS acquistando i quadri, è il messaggio che questa vita vale la pena d'essere vissuta fino in fondo, non buttando via le qualità donateci, insieme al resipro.