Sguardi Altrove Film Festival

Lo sguardo femminile spara colpi alla settima arte e propone provocazioni cinematografiche

Il cinema visto da una macchina da presa tutta al femminile. Lo sguardo delle donne che buca il grande schermo e seleziona emozioni, stati d'animo, riflessioni, inpugnando determinazione e costanza. La tredicesima edizione di Sguardi Altrove, Film Festival a regia femminile, propone numerose anteprime, documentari inediti, un omaggio alla cineasta Isabel Coixet, una finestra sulla produzione cinematografica asiatica, incontri e dibattiti.

L'edizione 2006 porge la sua attenzione ai temi dell'amore e della guerra nelle relazioni famigliari e sociali. Le produzioni, provenienti da paesi di diverse culture, vengono presentate in diverse sezioni principali: Nuovi Sguardi - Concorso Internazionale Lungometraggi; Le Donne Raccontano; Sguardi (s)confinati e Lo Sguardo Delle Donne, competizione dedicata alle cineaste di area lombarda.

Il festival si svolgerà fino al 10 marzo al teatro Strehler, lo Spazio Oberdanil Cinema Gnomo e il Cineteatro Barrio's. Da segnalare l'Omaggio alla regista spagnola Isabel Coixet, ospite della manifestazione che le tributerà il Premio "Le forme del cinema". Per i cultori del cinema d'animazione, da non perdere è un Workshop a cui sono invitati i maggiori rappresentanti del settore in Italia, il Centro Sperimentale di Cinematografia (SNC)  di Roma e il Dipartimento di Torino - che proporrà un' intera giornata seminariale -  la Scuola di Cinema Televisione e Nuovi Media e NABA, Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano.

La sezione dedicata alla videoarte femminile ospita Regina Josè Golindo, Leone d'Oro Under 35 della Giovane Arte35 all'ultima Biennale di Venezia.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati