Settembre: ricomincio dal cinema

Alle spalle la stagione estiva, le proiezioni ripartono con il turbo per l'A/I 2011

Settembre si apre con il Festival di Venezia, che inizia proprio il primo giorno del mese. Sulla sua scia arrivano in sala pellicole d'autore ma non solo. Prima fra tutte Somewhere, la nuova, attesa opera di Sofia Coppola: la regista figlia d'arte ha girato diverse scene anche a Milano, nell'estate dello scorso anno. Tra le location prescelte, l'Hotel Principe di Savoia.

VENDEMMIA D'AUTORE - Il film della Coppola esce nei cinema venerdì 3 settembre, proprio come Miral, diretto dal pittore e regista Julian Schnabel che nel 2008 ci ha incantato con Lo scafandro e la farfalla. Il suo nuovo film è ispirato al romanzo La strada dei fiori di una vecchia conoscenza della tv italiana: la giornalista palestinese Rula Jebreal; protagonista è Freida Pinto, lanciata da The Millionaire. Ancora da Venezia ecco uno dei titoli più attesi: La solitudine dei numeri primi (dal 10 settembre). Il romanzo Premio Strega di Paolo Giordano è stato affidato al regista Saverio Costanzo, che ha scelto come protagonista femminile Alba Rohrwacher, mentre in un ruolo secondario troviamo Filippo Timi.

SUPERSTAR - Un pezzo di Italia è nei cinema con la produzione USA The American. Si tratta della pellicola con George Clooney e Violante Placido che "Giorgione" ha girato parzialmente nel Bel Paese (da venerdì 10 settembre): un thriller d'azione con Clooney nei panni di un bandito in fuga. Ancora tante star hollywoodiane nelle sale con Mangia, prega, ama (dal 17 settembre), con Julia Roberts nel ruolo di una donna divorziata in cerca di se stessa attraverso un lungo viaggio in Italia, India e Indonesia. Leo DiCaprio è presente in sala con Inception di Christopher Nolan in compagnia di Marion Cotillard ed Ellen Page (dal 24 settembre). DiCaprio è un ladro che ruba segreti preziosi a inconsci e ricchissimi malcapitati mentre questi sono in piena fase R.E.M. Dopo Vanilla Sky Cameron Diaz e Tom Cruise tornano a lavorare insieme in Innocenti bugie (dal 24 settembre): storia di un intrigo internazionale iperbolico denso di azione.

Infine, la segnalazione del documentario Niente paura, girato da Piergiorgio Gay, è dedicato alla delicata fase che l'Italia sta attraversando in questi anni: un'indagine sull'identità di una nazione, raccontata con la voce di Luciano Ligabue, "narratore" speciale, attraverso tante testimonianze, come quella di Carlo Verdone, Paolo Rossi, Fabio Volo, Javier Zanetti (dal 17 settembre).