Moana Pozzi sul piccolo schermo

Violante Placido sarà la pornodiva italiana in una produzione Sky Cinema

Inizieranno a breve le riprese di Moana, per la regia Cristiano Bortone sotto la direzione di Marco Ponti. Nei panni della pornoattrice, morta a soli 33 anni nel '94 e in circostanze per qualcuno poco chiare, Violante Placido che ha molto desiderato (s)vestire i panni di Moana, ammettendo grande ammirazione per la sua intelligenza e indipendenza.

L'intento della produzione sarà quello capire e svelare il significato che sta dietro al mito di questa donna in grado di affascinare anche il pubblico femminile. Il suo debutto nel cinema a luci rosse avvenne nei primi anni '80 con lo pseudonimo Linda Heveret, ma ben presto Moana divenne una delle pornostar più celebri del panorama dell'hard italiano, oltre che un vero e proprio fenomeno di costume. Sempre ironica, sexy e disinibita, l'attrice dimostrò in più occasioni la sua intelligenza, accrescendo il suo fascino. Tra gli altri protagonisti della fiction, che sarà girata in parte in India, vedremo Giorgia Wurth (già Roberta in Ex a fianco di Claudio Bisio, ma nella real life fidanzata di Fausto Brizzi) nei panni di Ilona Staller alias Cicciolina, la pornostar ungherese che dalla fine degli anni '70 diede una profonda svolta al comune senso del pudore. Fausto Paravidino sarà Riccardo Schicchi, manager di Cicciolina e Moana e padre della "scuderia" di Diva Futura.