Festival di Venezia Leone d'oro alla carriera John Lasster Pixar

Leoni Animati

John Lasseter della Pixar ritira il Leone d'oro alla carriera a Venezia

Quando fu annunciato il Leone d'oro alla carriera della Mostra del Cinema di Venezia 2009 fu una sorpresa un po' per tutti. Il riconoscimento sarebbe andato a John Lasseter, regista e produttore della Pixar, papà di film come Toy Story o Gli Incredibili. Finalmente il premio è stato consegnato al destinatario ieri sera da George Lucas. Un riconoscimento al cinema d'animazione che ormai non fa più rima con cinema per bambini, anche grazie al lavoro della squadra Pixar, capitanata da Lasseter.

Lucas ricorda come Lasseter e i registi che con lui hanno creato Ratatouille o Wall - E "con la forza del proprio talento e della propria libertà creativa, successo dopo successo, ha costruito un impero". Il direttore della Biennale del Cinema, Marco Muller, ha addirittura paragonato la Pixar ad una bottega rinascimentale. Certamente la sperimentazione di nuove tecnologie nel campo dell'animazione è stata una delle carte che ha decretato il successo della Pixar, eppure Lasseter fa il modesto e racconta "Quando Marco Muller mi ha comunicato che sarebbe andato proprio a me il Leone alla carriera, sono andato a leggere l'elenco dei vincitori del passato e ho pensato: Oddio, stavolta hanno proprio scelto il tipo sbagliato". Dopo la premiazione, sono state proiettate alcune scene della prossime uscite Pixar: Toy Story 3 e Up, quest'ultimo a ottobre nei cinema italiani.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati