I sogni segreti di Walter Mitty

Dall’Islanda all’Himalaya insieme a Ben Stiller, per vivere un sogno lungo un viaggio, quintessenza della vita

To see the world, things dangerous to come to, to see behind the walls, to draw closer, to find each other and to feel. This is the purpose of life”. È davvero questo lo scopo della vita? Secondo il Life sì, al punto che la storica rivista fotografica americana ne ha fatto il proprio motto. Ed è senz’altro così anche per Walter Mitty (Ben Stiller), eterno sognatore, da anni archivista dei negativi e memoria storica del magazine. Quando la rivista cartacea è sul punto di chiudere i battenti in favore della versione online, Walter diventa protagonista di un’avventura straordinaria alla ricerca del fotografo Sean O’Connel (Sean Penn) e della diapositiva scelta per la cover dell’ultimo numero del giornale, perché definita dallo stesso O’Connel la “quintessenza della vita”.

La vita monotona e noiosa di Mitty diventa sogno e il sogno realtà, ne I sogni segreti di Walter Mitty. Diretto e interpretato da Ben Stiller affiancato da un cast d’eccezione che contempla Sean Penn, Kristen Wiig e Shirley MacLaine, è il secondo film tratto dal celebre racconto The Secret Life of Walter Mitty, scritto dal giornalista e fumettista americano James Thunder nel 1939.

La fuga dalla realtà si trasforma in un viaggio incredibile in terre lontane, nella riconquista di una dimensione autentica di vita, fatta di rapporti veri, di azione, di sogni che si traducono in fotogrammi di vissuto. Dalla Groenlandia all’Islanda, “sopra le nuvole”, quasi a toccare il cielo con un dito, e poi giù, lanciandosi da un elicottero, nelle gelide acque del Mare del Nord. E ancora, in Longboard, a tutta velocità, attraverso paesaggi ancestrali e in fuga dal vulcano Eyjafjallajökull, in eruzione, fino in Afghanistan, ai confini dell’Himalaya, il tetto del mondo.

Di recente al cinema, il film è appena uscito in Digital HD, distribuito dalla Twentieth Century Fox Home Entertainment. Disponibile negli store digitali di iTunes, Google Play, Xbox Video, PlayStation Network e Chili TV, la pellicola si può quindi vedere comodamente ovunque ci si trovi. Dall’Islanda all’Himalaya.