Finalmente Godzilla, re dei mostri

Disaster-monster movie d'effetto con un eccellente Bryan Cranston

Perché scegliere di andare a vedere il film Godzilla come nuova uscita nella settimana della festa del cinema? Perché arriva finalmente a Hollywood uno script con gli "attributi" sul famosissimo mostro radioattivo e con numerosi omaggi allo stile dei vecchi film giapponesi a lui dedicati. Un'emozionante e ben miscelata ricetta disaster-monster movie firmata dal regista Gareth Edwards (Monster), con Bryan Cranston (Breaking Bad), Aaron Taylor-Johnson (Kick-Ass) e Ken Watanabe (L'ultimo Samurai).

I NEMICI DEI MIEI NEMICI - Apparso per la prima volta nel 1954 nel film Gojira di Ishiro Honda, il kaiju ("strana bestia") dalle sembianze di dinosauro è tra i mostri più famosi del cinema, al pari di King Kong (a cui originariamente si ispirò). Da sempre le pellicole su Godzilla sono monito di denuncia contro il nucleare e anche quest'opera non è da meno. Il disastro ambientale provocato dall'uomo non è certamente inferiore a quello generato dalle gigantesche creature che ruotano attorno alle vicende del celebre lucertolone nipponico. Esseri spaventosi che tra di loro si contendono il primato nella catena alimentare.

VEDERE WALTER WHITE - Ops! Vedere Bryan Cranston sul grande schermo, dopo alcuni mesi dalla fine di Breaking Bad, fa un certo effetto. Peccato che il suo personaggio, un vecchio scienziato alla ricerca della verità, sia protagonista (assoluto) solo per la prima metà del film. I momenti drammatici sono parecchi e ben strutturati. D'altronde alla sceneggiatura ci sono nomi come quelli di David S. Goyer (trilogia di Batman) e Frank Darabont (regista de Le Ali Della Libertà). Dimenticatevi quindi il climax respirato nella precedente versione a stelle e strisce di Roland Emmerich datata 1998 o dell'ottimo "cugino" più fantascientifico Pacific Rim di Guillermo Del Toro.

Godzilla arriva in sala dal 15 maggio, giusto in tempo per usufruire dell'ultimo giorno della Festa del Cinema. Buona visione.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati