Vincitori Cannes 2012

Festival di Cannes

Vince lo struggente "Amour" di Michael Haneke. Grand Prix a Matteo Garrone con "Reality"

Come da pronostici, il veterano Michael Haneke ha trionfato sulla Croisette conquistando la Palma d'Oro con l'intenso Amour. La pellicola, che ha subito colpito e commosso pubblico e critica, racconta il dramma di una coppia ormai anziana, interpretata in maniera "magistrale", a detta della giuria presieduta da Nanni Moretti, da Jean-Louis Trintignant ed Emmanuelle Riva.

Il Grand Prix è invece andato a Reality dell'italiano Matteo Garrone. Il regista romano, che aveva già ottenuto lo stesso riconoscimento con Gomorra, stavolta ha vinto con la storia agrodolce di un pescivendolo napoletano determinato a partecipare al Grande fratello. Ken Loach ottiene il Premio della Giuria con il brillante The Angel's Share.

Il Miglior interprete maschile è Mads Mikkelsen, nel cast del danese Jagten (The Hunt) mentre la Miglior interpretazione femminile è quella, ex aequo, di Cosmina Stratan e Cristina Flutur in Au Dela des collines del rumeno Cristian Mungiu. La Palma alla Regia va a Carlos Reygadas per Post tenebras lux. Nulla di fatto per star del calibro di Brad Pitt (Killing them Softly), Nicole Kidman (Paperboy), Robert Pattinson (Cosmopolis) e Kristen Stewart (On the Road): senza premi, ma indubbiamente molto glamourous sotto l'impietosa pioggia francese.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati