Estate Tabacchi

Agosto a tutto cinema. Le proiezioni del Museo Interattivo, film per tutta l'estate

Le domeniche d'agosto quanta neve che cadrà. Dal ritornello di una nota canzone italiana che - aihmé, lo ammetto - conosco (i pochissimi che non hanno capito possono googlare l'attacco di questo articolo) agli effetti speciali e ai titoli che riguardano l'estate di Milano, a tutto cinema, di Manifattura Tabacchi.

Domenica d'agosto (Luciano Emmer, 1949) è proprio una delle proiezioni in programma ad agosto (guarda caso) al MIC - Museo Interattivo del Cinema. E poi ancora grandi classici, lungometraggi appena sfornati con Oscar e Palme d'Oro ancora così luccicanti e tanta fantascienza.

IL GRANDE CINEMA DEL MIC A MANIFATTURA TABACCHI

Una quarantina di pellicole in calendario anima l'estate di Milano, tra lungometraggi della stagione appena finita, classici restaurati dalla Cineteca, opere ormai escluse dal mercato della distribuzione e proprio per questo rarissime e così preziose.

L'agosto di Estate Tabacchi celebra il noir francese, con dieci capolavori di amori maledetti e della Nouvelle Vague. Oppure celebra la Meravigliosa creatura, sei (stata ingiustamente) sola al mondo, Laura Antonelli, con una rassegna dedicata alla sexy star della commedia italiana, recentemente scomparsa.

Il MIC omaggia Laura Antonelli

Il MIC omaggia Laura Antonelli

I GRANDI CAPOLAVORI E I FILM PIù RECENTI

Spazio ai grandi nastri più recenti e Made in Italy, come Youth - La giovinezza di Sorrentino, o che sono passati per i festival dei festival, come Il racconto dei racconti, di Matteo Garrone.

Non mancheranno gli intramontabili della settima arte. Tra questi, 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, Casablanca di Michael Curtiz e I quattrocento colpi di François Truffaut.

Cantando sotto la pioggia e Un americano a Parigi per i più nostalgici, The imitiation game, La papessa e Juno per quelli che 'me lo sono perso'. Adesso si può rimediare.

Il racconto dei racconti in programma al MIC

Il racconto dei racconti in programma al MIC

Da segnare in agenda Boyhood (Richard Linklater), curioso racconto di vita girato per dodici anni, nelle sale nel 2014. In tutto questo arco di tempo, sempre gli stessi attori sono stati seguiti dalle cineprese per raccontare la tormentata vita dell'adolescente Mason. Così come il chiacchierato Mommy, Premio della Giuria a Cannes 2014 di Xavier Doland.

Il prezzo del biglietto è di 5,50 Euro. Per il programma completo, consultare il sito.

Boyhood in programma al MIC

Boyhood in calendario al MIC