Mostre Agosto Milano, 2010

Agosto, chiusura non ti conosco

Mappa delle esposizioni aperte in estate: tra Burri, Fontana, Napoleone e Hollywood

L'evento dell'estate espositiva milanese è la mostra Burri e Fontana a Brera. La Pinacoteca, che ospita i capolavori dei due maestri del '900, rimane aperta tutti giorni anche in agosto, Ferragosto compreso. E non è un'eccezione. Anche Triennale di Milano e Forma non vanno in vacanza per continuare a offrire ai milanesi e ai turisti la fresca bellezza dell'arte.

CHI FA DA SÉ FA PER TRE - Una e trina a partire dal nome, Triennale di Milano cala il suo tris espositivo anche a Ferragosto: la sede di viale Alemagna serve una retrospettiva sulla moda del periodo Napoleonico, il Triennale Design Museum propone addirittura l'ingresso libero per tutto il mese d'agosto, permettendo di conoscere una pagina del design italiano nel percorso Quali cose siamo. Il distaccamento della Bovisa non è da meno e invita il pubblico a scoprire le opere pittoriche firmate da celebri rockstar in It's not only Rock'n'Roll, Baby!, a fare da corollario alla mostra anche un ciclo di film a tema. Tutte le sedi di Triennale chiudono i battenti solo nel giorno di riposo istituito: il lunedì.

DI CHE FOTOTIPO SEI? - Non parliamo di creme solari, ma di gusti in fatto di fotografia. A Milano quest'arte ha coordinate ben precise che soddisfano diverse inclinazioni: Palazzo della Ragione e Forma. Il Centro Internazionale di Fotografia ha appena festeggiato i cinque anni di attività, per l'estate 2010 non chiude ma propone anche ad agosto (15 compreso) le due mostre in cartellone. La prima è dedicata a Erwin Olaf, autore olandese affascinato dagli States che porta a Milano gli scatti rappresentanti delle sue ultime serie; l'altra raccoglie i lavori di Phil Stern, fotografo amico delle più grandi star di Hollywood degli anni '50 - '60, James Dean sopra tutti, dal titolo Sulla scena. A proposito di miti e di fotografia: a Palazzo della Ragione è in corso la monografica su Francesca Woodman, giovanissimo talento americano e maestra dell'autoritratto, suicida all'età di 22 anni.

Tra le proposte del Comune di Milano si segnalano la mostra dedicata al cinese Zhang Huan al PAC e l'esposizione a ingresso libero 24+1 Cinema Chairs Project a Palazzo Reale: un ritratto fotografico della Settima Arte in Italia corredata dalle testimonianze di chi ne ha fatto la storia.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati