Carnevale Rinascimentale di Ferrara

Un viaggio in maschera nel cinquecento alla corte degli Este

In un'esplosione di colore il Carnevale Rinascimentale ritorna a Ferrara, per un viaggio nel tempo che porta i visitatori nel mondo della ricca corte del Cinquecento, tra banchetti, duelli e tornei cavallereschi.

Per tutto il fine settimana, a partire da giovedì grasso, la città sarà un tripudio di feste in costume negli edifici storici, visite guidate, tavole imbandite con piatti tipici dell'epoca e rappresentazioni del teatro classico.In più ci saranno laboratori ed eventi per bambini, conferenze a tema e concerti di musica rinascimentale, mentre i musei saranno aperti gratuitamente al pubblico per tutto il fine settimana.

Lo spirito del tempo quest'anno viene rievocato attraverso la figura di Anna Sforza, sorella del duca di Milano, andata in sposa ad Alfonso I d'Este. La festa per l'arrivo in città della promessa sposa è riproposta sabato 14 febbraio, per ricordare il romantico evento proprio nel giorno della festa degli innamorati.

Le bellissime maschere del Carnevale di Ferrara

Le bellissime maschere del Carnevale di Ferrara

ferrara tra storia e divertimento

Proposte turistiche ad hoc rendono ancora più facile partecipare alla festa.

L'agenzia Raggio Verde offre un pacchetto di due giorni e una notte (San Valentino compreso) con pernottamento in un hotel a tre o quattro stelle. Il soggiorno prevede per la giornata di sabato 14 una visita nel centro storico, pranzo tipico con menù di carnevale, partecipazione alla rievocazione storica delle 16.00 e cena in hotel.

La domenica è in programma una visita a palazzo Schifanoia, la partecipazione alla rievocazione storica della biografia di Anna Sforza, infine i gruppi si trasferiranno in agriturismo per altre esperienze enogastronomiche. Il prezzo è di Euro 190 in camera matrimoniale per visitatori singoli ed Euro 160 per i gruppi di minimo 25 persone.

Per immergersi nelle atmosfere del Rinascimento si può partecipare il 14 febbraio ad un tour guidato di due ore organizzato dall'Associazione Guide Turistiche di Ferrara e Provincia. Il tour è gratuito per i bambini fino agli 11 e di 8 Euro per gli altri visitatori. È possibile inoltre prendere parte a una visita guidata "Luci e le ombre dello sconosciuto universo femminile alla corte estense" e "Gli amori e gli intrighi della corte".

Per gli amanti della cucina tipica, domenica 15 febbraio nel Torrione di San Giovanni alla corte di Lionello D'este, si apparecchia un pranzo tipico servito da abitanti della contrada in abiti storici. Pietanze tipiche vengono servite con il sottofondo di musiche e danze rinascimentali, letture di poemi antichi e la suggestiva vestizione del cavaliere. Il costo dell'evento è di 40 Euro, 10 per i bambini sotto i dieci anni.