Carnevale ambrosiano 2009

Un sabato d'allegria in città: festa futurista in centro, clown in Isola e tante le proposte culinarie

Sabato 28 febbraio grande festa a Milano, che celebra il Carnevale Ambrosiano in grande stile con sfilate in linea con la celebrazione del centenario del futurismo.

CENTRO STORICO - Alle ore 15, da via Palestro verso Piazza Duomo, partirà la sfilata di carri mascherati, con 600 figuranti. Questo sarà l'anno del lancio del Carnevale di Milano, con l'obiettivo di "entrare nel circuito dei principali carnevali italiani", come ha dichiarato l'assessore al Turismo Massimiliano Orsatti. Se Napoli ha Pulcinella, Bergamo ha Arlecchino, Bologna ha Balanzone, Milano rilancia con Meneghino e Cecca, maschere nate nel '600 dalla fantasia del commediografo Carlo Maria Maggi. Alle 21, gran finale in Piazza Duomo con i comici di Colorado Cafè e lo spettacolo "Up?", performance multimediale dedicata al tema del progresso.

ISOLA - Il Milano Clown Festival animerà le vie del quartiere Isola con tante iniziative. Fra queste lo spettacolo The Pic Show, dedicato ai più piccini, che si terrà alle ore 21 nel tendone Spazio Circo-Lare (montato nei pressi del parcheggio Gioia Pirelli), per poi passare, dalle ore 23, alla musica di Tonino Carotone. Il tutto a ingresso gratuito.

A TAVOLA - Il Confusion Carnival del Q76 premierà con una cena gli ospiti che indosseranno i costumi più sexy e più belli. Fra i piatti del menu (35 euro) della serata, tortellini ripieni di prosciutto crudo con salsa alla menta e noci. Premi anche al Matinèe, che propone le stelle filanti alla polpa di granchio. Balli e pietanze brasiliane al Balança Brazil (30 Euro) e a Il Castelletto (50 euro), mentre al Grigliamania una goduriosa serata di carne alla griglia (35 euro). Uno spettacolo peperino con le drag queen accompagnerà la cena del ristorante Lo Stacco (35 euro) e del Masquenada (Euro 40). Animazione con dj all'Enjoy 131 e al Cactus Juice Cafè (25 euro). Cabaret meneghino fra i tavoli dell'Osteria Bel Sit (70 euro). Piatti ispirati alle maschere del Teatro dell'Arte alla Trattoria Bar 1902 (euro 35).