Capodanno alle Maldive

Fuga romantica di fine anno Park Hyatt Maldives Hadahaa, per una cura a base di sole, mare e sabbia

È la quintessenza delle Maldive, Hadahaa. Immersa nell'Oceano Indiano a 400 chilometri a sud di Male, nel cuore dell'atollo Gaafu Alifu, l'isola ospita il lussuoso Park Hyatt Maldives Hadahaa un vero e proprio paradiso per le coppie in cerca di una fuga romantica di fine anno, di un rifugio lontano da tutto, per un Capodanno da ricordare. Un luogo ancor più romantico da quando, a novembre, ha aperto i battenti la Vidhun Spa: un autentico tempio del benessere fondato sui principi della Dhivehibey, la tradizionale medicina maldiviana, dove la coppia può ritagliarsi momenti intimi consacrati alla remise en forme.

Risplendere. È il significato della parola "Vidhun". Risplendere grazie al potere purificatore del sole, dell'oceano e della sabbia. Ma anche in virtù di elementi naturali come i prodotti dell'isola, quali cocco, rosa, papaya, limone, Hibiscus, aloe e gelsomino: gli ingredienti utilizzati per i trattamenti, che hanno radici non solo nell'Ayurveda, ma anche nelle filosofie del benessere cinese e tibetana. Rituali e massaggi esfolianti, rilassanti, rinfrescanti, per depurare anima e corpo, per liberare lo spirito e farlo "risplendere", appunto.

Nascosta, raccolta, intima, Hadahaa sorge in un'area incontaminata e poco sviluppata dell'arcipelago, protetta dalla barriera corallina e intatta come le Maldive di 50 anni fa. Legno naturale e pietra rivestono le cinquanta ville in stile contemporaneo del resort, costruite secondo i dettami di certificazione Earth Check per limitare l'impatto sull'ambiente. Sono affacciate sul mare o immerse nel verde, a pochi passi dalla spiaggia, dove affidandosi all'equipe del Centro Diving PADI, ci si può immergere per andare alla scoperta di centinaia di specie quali razze, squali, tartarughe Hawksbill, pesci Napoleone.

PER INFORMAZIONI
Disponibili online le offerte di Capodanno