Guide vini

Sorsi slow e low

Due celebri guide raccontano di vini genuini e a buon prezzo

Oltre tremila etichette italiane. Tutte accomunate da un'unica caratteristica: sullo scaffale il loro prezzo non supera gli otto Euro. Sono quelle raccontate e segnalate nella guida Berebene Low Cost 2011, storica pubblicazione del Gambero Rosso, volta a dimostrare che si può sorseggiare l'eccellenza spendendo il giusto. I nettari selezionati, infatti, si distinguono per qualità e personalità, rivelandosi espressione di un determinato vitigno, meglio se autoctono. Insomma, un libro utile per orientarsi nell'acquisto e nella ricerca del buon vino a un costo onesto. La guida è in vendita online, in edicola e in libreria a 7,50 Euro.

Ma prezioso è anche Slow Wine 2011, l'enologico volume edito da Slow Food, denso di infomazioni più che di semplici valutazioni. Della serie, niente punteggi bensì descrizioni e approfondimenti su vini, vigne e vignaioli. Per meglio capire la filosofia di ciascuna cantina (ognuna testata sul campo). A orientare il lettore poi, alcuni simboli: la "Chiocciola", per indicare le maison che aderiscono ai valori di Slow Food; la "Bottiglia", per identificare un ottimo livello medio; e la "Moneta", per il buon raporto qualità-prezzo. Senza dimenticare "Vino Slow", ovvero quello che sa unire territorio, storia e ambiente; "Grande Vino", ossia il miglior Bacco; e "Vino Quotidiano", ovvero quello che costa meno di 10 Euro. Slow Wine è in vendita in libreria a 24 Euro. E fino al 18 dicembre è in tour. Per farsi conoscere nelle diverse regioni italiane, grazie riflessioni, presentazioni e degustazioni ad hoc. Oltre che doc.

Correlati:

www.slowine.it/pagine/ita/parliamodi.lasso?id_edit