Cocktail del Frate

Grappa Frattina per aperitivo nel nuovo cocktail del bartender del Maharajà

Grappa Frattina di Moscato d'Asti e happy hour primavera-estate. Binomio assurdo? Tutt'altro, anche se la stagione è già muy caliente. Angelo Carpentieri, mixologist di successo da qualche anno al bancone del Maharajà Indian Bar, propone un nuovo cocktail, del Frate appunto. Pochi ingredienti ma essenziali che conferiscono a questo drink un gusto intenso e fresco.

LA PREPARAZIONE - Si mettono all'interno di un mortaio 2 ramoscelli di barba del frate, ovvero agretti (erbetta di campo), lo zucchero di canna, gli acini di uva bianca e le fettine di limone. Si pesta bene spremendo il limone, l'uva e la barba di frate affinchè si impastino con lo zucchero di canna. A quel punto si aggiunge la grappa riempiendo poi il bicchiere fino all'orlo con ghiaccio spezzettato e decorandolo con qualche ramoscello di barba di frate e un piccolo grappolo di uva bianca. Infine si mescola tutto anche con il limone e lo zucchero.