Frutta e Champagne

Bolle fruttate

Lo champagne incontra fragole e mela. Per sorsi freschi e frizzanti

La bolla dorata si apre e la frutta si tuffa nella flûte. Per un fizz-mix very chic. È l'effetto Summer Bubbles, sublimazione del classico connubio fragole e champagne, messa a punto dalla maison Moët & Chandon. Un modo nuovo per sorseggiare champagne, prima di cena, dopocena o perché no, in abbinamento a pesce crudo, frutti di mare, dessert e fresche macedonie.

In pratica? Da un prezioso scrigno escono fragole e mele disidratate, per finire nel calice insieme a Moët Impérial, fiore all'occhiello della francese maison. Un nettare fragrante e radioso, dalle sensuali nuance floreali e dall'elegante perlage, che, al contatto con i frutti, si fa ancora più seducente. Per un rituale tutto da sperimentare. Dove? Per chi rimane in città, l'indirizzo è quello del Fashion Café di piazza San Marco, nel cuore di Brera. Per chi, invece, se ne va qua e là per il Bel Paese, ecco qualche dritta: Victory Morgana Bay, con vista sul porto di Sanremo; Costes, al centro della movida di Forte dei Marmi; Caffè Lavena, nella bella Venezia; Boujis Bar, sulla Promenade du Port a Porto Cervo; Charmant, esclusiva lounge all'Isola delle Femmine, vicino a Palermo; e Royal Marine, restaurant & club a Bari.

Poi, se dalle bolle fruttate si volesse passare alle bolle di sapone, et voilà le Blubble Blower, giocoso gadget sempre firmato dall'azienda d'Oltralpe: una mini bottiglia di champagne che nasconde l'antico passatempo al soffio.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati