Le milanesi? Tra i capelli portano il foulard

L'hair stylist Nicola di Lecce anticipa quelle che saranno le tendenze della prossima primavera

Abbiamo incontrato l'hair stylist Nicola di Lecce nel suo salone in un tripudio di fotografie in bianco e nero dell'indimenticabile Marilyn Monroe e con signore e signorine intente a farsi raccontare le tendenze della primavera in arrivo e a carpire consigli sui colori più trendy, i tagli più raffinati e gli accessori alla moda da indossare e sfoggiare. Sì, perché quest'anno a Milano in primavera prevarrà il mood anni Sessanta e Settanta: tagli puliti e raffinati, colori molto naturali e... foulard tra i capelli!

Nicola, noi di Milanodabere vogliamo anticipare le tendenze. Quale colore mi suggerisci? (Incomincia a toccarmi e analizzarmi il capello come ogni bravo professionista)
"Seguiamo il trend di questa primavera che vede protagoniste le nuance naturali, dall'allure sofisticata: colori pieni e soprattutto colorazioni ben definite come il cioccolato, il caffè o il nocciola. A queste si possono poi sovrapporre shatush dalle sfumature mielate o comunque tonalità calde ton sur ton oppure staccare con pennellate pastello decise, biondi cenere e comunque freddi, tendenti al raffinato e ricercato beige".


Ci consigli un taglio specifico oppure ci possiamo sbizzarrire?
"
Niente "colpi di testa" ma tanto rigore. Diamo un taglio deciso perché i capelli lunghi ormai sono out: la lunghezza perfetta deve essere corta e scalata con frange delineate e look ordinati. Per chi proprio non vuole rinunciare alla chioma folta consiglio comunque una misura media perché oltre a dare carattere il capello corto toglie anche qualche anno!"

Passiamo agli accessori, Kate Middleton ha portato alla ribalta cappellini, fiocchi, cerchietti e piume. Cosa ci dobbiamo aspettare per la bella stagione?
"
Niente di tutto ciò. Questa è la stagione della classe, dell'eleganza e della signorilità, ma sopratutto dei richiami agli anni della Dolce Vita e ai tempi in cui Jaqueline Kennedy trascorreva le sue vacanze in Costiera Amalfitana. Tra i capelli solo un foulard, in tutte le tinte e sfumature e in tutti i modi per dare carattere a un look rigoroso". 

Un suggerimento per le milanesi che vogliono anticipare le tendenze?
"
Il leit motiv è ordine supremo nel total look e quindi anche nel capello: lunghezza corta o media con un "caschetto" scalato dove su base nocciola realizziamo uno shatush cipria che va a spezzare l'uniformità. Mi raccomando. Ricordatevi sempre che la donna-primavera è perfezionista!"