Il make-up delle feste

Tonalità luminose e nuance naturali, e i piccoli "trucchetti" per essere più affascinanti che mai a Natale e Capodanno

Con il Natale alle porte e l'avvicinarsi dei festeggiamenti per il Capodanno, ritorna la voglia di rinnovare il proprio aspetto e il desiderio di sentirsi più affascinanti, magari dando uno sguardo alle ultime mode. Abbiamo chiesto ad Alessia Marsana, make up artist e titolare dell'Accademia del Bell'Essere, alcuni consigli per essere più belle che mai nei giorni di festa. E dare un taglio al solito look.

Quali colori valorizzano maggiormente il viso e lo sguardo?
"Quest'anno vanno per la maggiore look molto luminosi e nuance naturali, a cominciare dalle tonalità del fondotinta, che va fissato con un velo di cipria in polvere per donare alla pelle un incarnato vellutato. Sugli occhi consiglio una matita marrone o nera con una linea sottilissima alla base della palpebra superiore, sfumata con un pennellino di martora. L'ombretto deve avere toni neutri e naturali come il tortora, il beige o il grigio chiaro. Mettete mascara in abbondanza, applicato soprattutto sulle ciglia superiori insistendo sulla parte finale esterna per valorizzare il taglio dell'occhio. Per rendere gli occhi più grandi, è necessario passare della matita color crema all'interno della congiuntiva. Come tocco finale poco fard cremoso applicato sulla parte anteriore del volto sotto gli zigomi".

Volendo osare di più quali sono i "trucchetti" da tenere a mente?
"Preferite gli ombretti cangianti: verde, arancio, rosa sfumati verso le tempie, sia sulla palpebra superiore che inferiore, proseguendo in orizzontale oltre l'angolo dell'arcata sopracciliare. Alla base delle ciglia divertitevi con l'eye liner: utilizzate quello tradizionale nero disegnando una linea sottile vicino alle ciglia oppure preferite gli eye liner colorati metallizzati che renderete più visibili grazie a linee piuttosto spesse che termineranno a punta oltre l’angolo naturale".

E per le labbra quali sono gli accorgimenti?
"Sulle labbra il contorno va definito con una matita dai toni neutri per evitare contrasti con il colore del rossetto. Se desiderate un aspetto più "innocente", scegliete una tonalità rosata e aggiungere un gloss chiarissimo, quasi bianco, per ottenere un effetto volumizzante. L'alternativa più sexy è un rossetto rosso senza contorno con gloss trasparente".

Quali caratteristiche deve avere una casa cosmetica per non danneggiare la pelle e magari attenuare, nel tempo, le imperfezioni?
"Bisogna accertarsi che sia focalizzata sulla cura della pelle: i fondotinta delle ultime generazioni permettono per esempio di donare luminosità e compattezza al volto proteggendolo dall'invecchiamento e dagli agenti atmosferici. Utilizzate ogni giorno una base con un filtro solare dalla texture leggera applicandolo con una spugnetta in lattice che vi permetta di dosarne correttamente la quantità". 
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati