Restauro statua di Napoleone in Brera

Napoleone, il Ritorno

Fu l'Imperatore a volere la Pinacoteca di Brera, che ora, a 200 anni dalla fondazione gli rende omaggio

Non poteva che essere il 5 maggio la data in cui Brera riscopre uno dei suoi capolavori: la statua di Napoleone creata dal Canova. Dopo i delicati lavori di restauro, l'opera conosce nuova luce in occasione del bicentenario della Pinacoteca, che ha pensato a una vera e propria festa per la serata del 5 maggio (a partire dalla ore 19.30 e fino alle ore 23.30), con drammaturgie e musiche dal vivo.

L'enorme calco in gesso fu tratto dalla scultura in marmo, realizzata dallo stesso Antonio Canova, attualmente conservata all'Apsley House di Londra, residenza del primo Duca di Wellington. L'allestimento nella sala XIV della Pinacoteca si ispirerà a quello già proposto nel 1809, quando l'imponente opera fu collocata nella Nuova Galleria Reale (gli attuali saloni napoleonici), secondo le condizioni espositive richieste dallo stesso Canova.