Mudec Education: il bello della multiculturalità raccontata ai bambini

Giocare con il fascino del Marocco e i colori di Gauguin

I bambini di sei anni ridono in media 300 volte al giorno. Gli adulti solo tra le 15 e le 100 volte. Se volete sorridere di più, nutrite i vostri figli di cultura. Meglio ancora, educateli alla muticulturalità. Lasciateli interagire con l'Arte e guardate i loro sguardi curiosi: così puri e sinceri vi commuoveranno. Come succede al Mudec, nuovo spazio artistico in zona Tortona. Un museo delle culture dal piglio moderno e fortemente interattivo, con un’interessante proposta formativa dedicata ai cittadini del futuro.

MUDEC JUNIOR: VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA MULTICULTURALITà MILANESE

Inspirato al Tropenmuseum, apprezzatissimo museo etnografico di Amsterdam, Mudec Junior è il museo delle culture a misura di bambino. Stagionalmente, lo spazio viene allestito ricreando le architetture, gli usi e costumi di un Paese. Con una particolarità: creare un legame con la città, facendo interagire i piccoli con le principali comunità straniere a Milano. Prima tappa del progetto è il Maghreb, con la mostra Mosaico Marocco, consigliata dai 4 agli 11 anni, aperta fino al 31 luglio 2016.

Mosaico Marocco: i bimbi ricalcano la scrittura araba

Mosaico Marocco: i bimbi ricalcano la scrittura araba

MOSAICO MAROCCO: usi e costumi del regno maghrebino

Il percorso si snoda all’interno di un riad, abitazione tipica marocchina. Una volta dentro, ci si cala a pieno negli usi e costumi del regno maghrebino. A fare da guida, sorridenti ragazzi italiani di origine araba che invitano i piccoli a indossare il caftano, così da vivere da protagonisti la visita. Curiosando tra le stanze del riad, scoprono il grande senso dell’ospitalità marocchina e tutti i rituali della cerimonia del tè. Nonché l'antica arte dei mosaici e il fascino della scrittura con l'alfabeto arabo. La visita è consigliata dai 4 agli 11 anni. Dal lunedì al venerdì per le scuole; sabato e domenica per le famiglie.

Mosaico Marocco: spiegazione del rito del tè

Mosaico Marocco: spiegazione del rito del tè

Mudec lab: GIOCARE CON I COLORI DI GAUGUIN

Oltre ad avere una collezione permanente, con mirabilia provenienti da tutto il mondo, Mudec è anche spazio espositivo temporaneo. In questo momento, quattro le mostre in corso, fra cui Gauguin. Racconti dal paradiso: 70 opere, tra capolavori pittorici e scultorei, realizzati tra la Francia e la Polinesia. Con linguaggio semplice e un fare teatrale, le guide proiettano i piccoli visitatori nel fantastico mondo dell’artista parigino, raccontando aneddoti, creando giochi aerei per simulare le tecniche di pittura e confidando loro alcuni "segreti" così da farli sentire custodi di preziose verità. Al termine della visita, i piccoli sono invitati a ricostruire i mondi di Gauguin, riproducendo su maxi schermi con tecnologia touch screen i suggestivi paesaggi europei e tahitiani. Le visite più le attività in laboratorio durano 90 minuti e sono consigliate dai 6 agli 11 anni.

Per aiutare un bambino, dobbiamo fornirgli un ambiente che gli consenta di svilupparsi liberamente, sosteneva Maria Montessori. Educhiamo i nostri figli alla cultura. La Cultura li renderà sempre liberi.

Mudec Lab: tutti pronti per giocare con i disegni di Gauguin

Mudec Lab: tutti pronti per giocare con i disegni di Gauguin