Il Museo di Arte Contemporanea? Aspetterà...

Milano attenderà più di un paio d'anni per veder sorgere dalle ceneri dell'ex Fiera il tanto sospirato edificio

Il suo progetto, firmato niente meno che da Daniel Libeskind, era stato presentato lo scorso marzo alla Triennale e già il Museo d'Arte Contemporanea di Milano inaugurerà un po' più tardi del 2011, come era stato detto.

Motivo? Il ricorso che l'Ordine degli Architetti milanesi ha presentato al Tar. La presidente dell'ordine Daniela Volpi ha infatti spiegato che la convenzione, relativa alle nuove costruzioni dell'ex Fiera di Milano, prevedeva l'affidamento della progettazione del Museo senza alcuna procedura di gara: misura poco legale secondo l'Ordine degli Architetti. Scatta così il ricorso e con esso - inevitabilmente - i primi ritardi sulla realizzazione del tanto sospirato Museo di Arte Contemporanea milanese.