Fotografie d'estate

Una selezione di mostre da non perdere prima delle vacanze

La tanto attesa stagione estiva è iniziata ma per molti di noi è ancora presto per partire. Le giornate più lunghe e luminose diventano così l'occasione per visitare alcune imperdibili mostre dedicate alla fotografia. Le proposte in città non mancano di certo: da David La Chapelle a Gianni Berengo Gardin, da Bob Krieger a Marco Pesaresi, fino a nomi meno noti ma altrettanto interessanti.

BIANCO E NERO D'AUTORE - Tante le mostre che esaltano il fascino del bianco e nero. Al Forma, Marco Pesaresi racconta Rimini ritraendo la solitudine delle sue spiagge in inverno. In Triennale, gli scatti di un giovane Dino Pedriali mostrano Pier Paolo Pasolini concentrato nella stesura del romanzo Petrolio, rimasto incompiuto. Mentre la Venezia glamour e affollata di Peggy Guggenheim ammicca dalle foto di Gianni Berengo Gardin, esposte alla galleria Ca' di Fra'. A Palazzo Reale, sono in bianco e nero (con punte di oro e rosso) gli scatti più recenti di Bob Krieger, approdato alla fotografia sperimentale dopo una lunga carriera costellata da servizi di alta moda e ritratti di celebrities italiane e non.

COLLETTIVE - Se un'antologica non vi basta e volete avere una panoramica del meglio, non perdete A Tribute to Photography, alla Primo Marella Gallery. Un vero e proprio The Best of, con scatti di celebri fotografi come David LaChapelle e Robert Mapplethorpe. Milano, un minuto prima è invece un interessante affresco del capoluogo meneghino, raccontato attraverso l'obiettivo di autori italiani e stranieri.

OBIETTIVI GREEN - In questo ricco programma, non potevano certo mancare iniziative dedicate all'ambiente e al territorio. Growth, allestita alla Galleria Sozzani, è una raccolta delle foto che hanno partecipato al prestigioso Prix Pictet, dedicato alla promozione di stili di vita sostenibili. Tra foreste rigogliose, selve di grattacieli e orti urbani, le immagini ci fanno riflettere su consumi, eccessi e sprechi. E in Cascina Cuccagna, il mondo rurale conquista i ragazzi con gli scatti di Vita in fattoria, che fotografia!, una selezione dei lavori che hanno partecipato al concorso organizzato nell'ambito del progetto Fattorie didattiche. Insomma, dimenticate per un attimo valigia e costumi e pensate all'itinerario. Da dove volete cominciare?